Comando Interregionale dei Carabinieri. Il Generale uscente Leso lascia l’incarico al Generale Zottin

Pubblicato il alle

2' min di lettura

UGOZOTTINCambio della guardia al Comando dei Carabinieri. Nella caserma “A. Bonsignore”, sede del comando interregionale dei carabinieri “Culqualber” si è svolta la cerimonia di avvicendamento nell’incarico di comandante tra il Generale di Corpo d’Armata, Leonardo Leso, e il generale di divisione Ugo Zottin. Il Comandante Generale, al suo arrivo, ha ricevuto gli onori della Guardia, schierata in grande uniforme all’ingresso principale. Prima della cerimonia il Generale Leso e il Generale Zottin hanno deposto una corono d’alloro ai piedi del monumento ai caduti, posto nel cortile interno del comando. Alla cerimonia hanno partecipato i Comandanti delle Legioni Sicilia e Calabria, dei Reparti territoriali, addestrativi, mobili e speciali, una delegazione della rappresentanza militare e dei commilitoni in congedo dell’associazione Nazionale dei Carabinieri. Il Generale Leso, che dopo 44 anni di vita militare lascia il servizio, ha rimarcato l’importanza della collaborazione offertagli da tutto il Comando Interregionale, incitandoli alla prosecuzione della loro attività. Il Generale Zottin ha espresso soddisfazione per l’alto incarico conferitogli e si è impegnato a offrire ogni utile contributo per esaltare l’operato dell’Arma sia in Sicilia che in Calabria. Inoltre, dopo aver rivolto un grande ringraziamento al generale uscente Leso, per la sua instancabile operosità e per i successi conseguiti in molti anni di carriera, ha ricordato ai militari presenti quanto sia necessario proseguire con sempre maggiore costanza e impegno l’attività di tutela dei cittadini, con risposte tempestive ed efficaci in grado di contrastare l’illegalità. Il Generale Leonardo Gallitelli, che ha presenziato alla cerimonia di passaggio del testimone, ha rivolto un augurio al Generale Zottin per il suo nuovo incarico.

(68)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.