Casa Serena. Prima il presidio sul tetto, ora lo sciopero della fame: nessuna notizia sugli stipendi

casa serenaTornano le proteste eclatanti a Casa Serena. Dopo il presidio sul tetto della struttura visto nei mesi scorsi e che ha richiesto l’intervento dei Vigili del fuoco e delle Forze dell’Ordine, domani un gruppo di dipendenti della cooperativa Azione Sociale inizierà lo sciopero della fame. Contestano i ritardi nel pagamento dello stipendio e l’incertezza per il futuro, visto che il servizio è in proroga (sta per scadere il mese concesso per i primi lavori di messa in sicurezza) e non si sa se il personale e il “grosso” degli utenti rimasti al Centro nel rione Montepiselli resteranno lì oppure dovranno tutti andare via. Attendono risposte definitive dal commissario del Comune, Luigi Croce.

@Acaffo 

(28)

Categorie

Lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *