Atm: sì a bozza di regolamento. No concorsi per farne parte ma titoli e colloqui

Atm protesta AccorintiPer entrare o lasciare l’Atm occorrerà seguire precisi criteri. Senza possibilità di espletare concorsi pubblici il commissario dell’azienda trasporti, Domenico Manna, ha approvato la prima bozza di regolamento per la mobilità interna ed esterna del personale. Nel regolamento per la mobilità in arrivo tra i requisiti richiesti ci sono i titoli: 60 punti per il titolo di studio, 20 per i titoli di servizio, 15 per i titoli professionali e 5 per altri titoli. Previsto anche un colloquio per accertare la preparazione del candidato che sarà sottoposto a un giudizio della commissione interna all’Atm e ottenere altri punti fino a un massimo di 50. Identici punteggi valgono per la mobilità esterna dei dipendenti che dall’azienda trasporti intendono trasferirsi in altri enti della Pubblica Amministrazione. Gli atti dovranno essere vistati dagli uffici competenti prima di entrare in vigore. Il mese scorso il commissario Manna aveva dato l’ok, dopo la determina del segretario generale del Comune Antonio Le Donne, al distacco temporaneo fino al 30 aprile prossimo dei funzionari comunali all’azienda municipalizzata: il dottore Salvatore Cuscinà, direttore di Sezione amministrativa (che si sussurra possa concorrere come futuro direttore generale dell’Atm), l’ingegnere Giuseppe Sorbello, direttore di sezione tecnica e la signora Anna Monastra, funzionario direttivo amministrativo. Cuscinà ha già lavoratoro all’Atm insieme all’ingegnere Domenico Cerniglia fino al 31 dicembre scorso e i due hanno svolto la propria attività presso il dipartimento Mobilità Urbana che ha sede proprio nel palazzo di via La Farina dove trovano posto i locali dell’azienda trasporti.  Manna segnala l’opportunità di richiedere ulteriore distacco di dipendenti comunali per carenza nell’organigramma di figure apicali come dirigenti vista l’impossibilità a non espletare concorsi pubblici. Ed ecco che dal Comune è stato riconfermato temporaneamente Cuscinà con gli arrivi di Sorbello e Monastra. @Acaffo 

 

(72)

Categorie

Lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *