Aicon Yachts: oggi il corteo. Per parlare alla città e rompere il muro di silenzio di Regione ed istituzioni

aicon-lavoratoriOggi il corteo annunciato dagli ex dipendenti Aicon, la ditta di cantieristica navale. Dietro lo slogan “Diritto al lavoro ed al futuro non si licenziano”, i lavoratori sfileranno stamani in un corteo che attraverserà la città: dal viale San Martino a piazza Castronovo”.
Vincenzo Capomolla di USB, Unione Sindacale di Base: “Vogliamo parlare con la città, dire che i lavoratori non ci stanno ad essere messi sotto il tappeto con un assegno di mobilità. A cominciare dai 324 lavoratori dell’Aicon fino a tutte le già troppe situazioni di crisi, licenziamento e malessere nel nostro territorio. C’è bisogno di una politica occupazionale concreta, di governi ed istituzioni – prosegue Capomolla – che se ne facciano carico senza abbandonare nessuno e garantendo a tutti il diritto, ripeto diritto, al lavoro ed al futuro”.
Al termine del corteo vorrebbero incontrare il Prefetto: “Nel corso dell’appuntamento – ha detto il sindacalista – lo inviteremo a far pervenire al Presidente Crocetta una nostra lettera, sottoscritta dai lavoratori, con richiesta d’incontro e d’intervento”.
L’appuntamento è alle 10.30 sul viale San Martino, incrocio via Santa Cecilia.

(37)

Categorie

Lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *