A Messina la stand up comedy non ha più segreti. Arriva Saverio Raimondo

il comico saverio raimondo La stand up comedy – spettacolo comico tipicamente americano – arriva anche a Messina, con la rassegna “Let’s Comedy – stand up itinerante”. La rassegna è organizzata da Rocketta Booking. Per scoprire di più abbiamo fatto due chiacchiere con Paolo Mei, responsabile di Rocketta e il comico romano Saverio Raimondo che domani, dalle 21.30, sarà sul palco del Retronouveau.

Dalla musica alla stand up comedy

paolo mei ci racconta la stand up comedy

In questa città succedono cose incredibili per alcuni o cose che seguono la semplice evoluzione dell’intrattenimento per altri. Al Retronouveau, infatti, domani arriva il secondo appuntamento della rassegna “Let’s Comedy – stand up itinerante”.

«A Milano – racconta Paolo Mei di Rocketta – iniziavano già ad avere un certo interesse per questa tipologia di spettacolo. Mi trovai per caso allo Zog, piccolissimo club sui Navigli e scoprii così la stand up comedy. Mi è sempre piaciuto gettarmi su nuove scommesse. Non ho fatto altro che questo in tutta la vita, tra progetti editoriali e musicali. L’idea di un circuito su qualcosa di totalmente nuovo, di partire assolutamente da zero, era assai stimolante. È bastata l’email ricevuta da un’agenzia del settore (l’Aguilar, appunto, partner della rassegna), che mi proponeva alcuni comici su Catania, ed è stato come gettare un fiammifero su una pozza di benzina».

Rocketta nasce, infatti, come agenzia di booking – 10 anni fa – dedicandosi principalmente alla musica. «Rocketta – continua Paolo – nasce con la necessità di fare circuito. Una necessità personale di vedere sempre band nuove e al contempo condividerle con altri, dato che vivo la musica non solo come passione ma come desiderio di condivisione per ciò che vedo come bellezza. La condivisione era anche una necessità dettata da una questione economica per la realizzazione dei concerti stessi. Per poter portare in Sicilia band da oltre lo Stretto era fondamentale poter contare su più tappe per ammortizzare i costi. Dal circuito siciliano mi sono poi esteso a tutto il Sud Italia e da lì a metter su un roster artistico tutto mio è stato breve e naturale».

Paolo Mei crea, nel tempo, rapporti solidi con le realtà della Sicilia, e ovviamente anche con Messina. Con il Retronouveau nascono collaborazioni e legami. Logica, quindi, la proposta di una mini-rassegna dedicata alla stand up comedy.

Let’s up Comedy

Domani al Retronouveau, dalle 21.30, il secondo appuntamento della rassegna “Let’s up Comedy – stand up itinerante”.
«Gli artisti – continua Paolo – che faranno seguito a Luca Ravenna, al quale è spettato il compito di inaugurare la rassegna, sono Saverio Raimondo, Velia Lalli e Michela Giraud. Tutti i comici faranno le stesse tappe al Sud Italia. Pertanto, saranno tutti in programmazione al Retronouveau, che come gli altri club del circuito sono del tutto nuovi a questa tipologia di evento. Ma sapevo di poter contare su di loro, perché ne conosco il desiderio e la potenzialità nell’offrire un raro contributo artistico e culturale alla città.

Messina – grazie anche al Retronouveau – è sicuramente la piazza più attiva insieme a Catania e Palermo.

Anzi, se bisogna dirla tutta, mentre a Messina è ancora possibile poter proporre band non conosciute con un ticket d’ingresso (indispensabile per la realizzazione dello spettacolo stesso), a Catania, che in molti vedono ancora come il fiore all’occhiello della Sicilia, diventa sempre più complicato far comprendere al pubblico che dietro ad un concerto ci sono dei costi. Ed è lo stesso motivo per cui si è ridotto drasticamente il numero dei locali dediti alla musica in quella città che una volta era (grossolanamente) soprannominata la “Seattle d’Italia”. Quindi possiamo ben asserire che Messina è una piazza che non ha nulla da invidiare alle altre».

Saverio Raimondo al Retronouveau

Domani, dalle 21.30, il Retronouveau apre le porte – con il secondo appuntamento – alla stand up comedy a Messina. Sul palco il comico Saverio Raimondo. Per chi non lo conoscesse, Saverio Raimondo è uno dei comici più apprezzati del momento. Nei suoi spettacoli unisce suggestioni e osservazioni, senza tralasciare la libertà di improvvisare. Woody Allen e Paolo Villaggio fra le stelle polari, per domani promette di scalfire con la sua ironia puntuta il peggior difetto degli italiani: la permalosità.

«Nella stand up comedy – racconta Saverio Raimondo – il comico può dire di tutto, far ridere di tutto, in primis di sé stesso. È una comicità più contemporanea, più spudorata, e anche più intima e umana. Niente parrucche, niente maschere, nessun orpello».

Un nuovo genere che può coinvolgere un nuovo pubblico. «C’è un pubblico alternativo  e vivace che agli spettacoli comici tradizionali si annoiava, mentre con la stand up comedy è tornato a ridere. Nel mio nuovo spettacolo di stand-up comedy parlo molto di ansia e di sesso: mi sembrano due argomenti validi anche per il Sud!».

(218)

Categorie

Eventi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *