Tutti gli eventi a Messina per il weekend: dal nuovo libro di Lelio Bonaccorso al film da Oscar

Pubblicato il alle

7' min di lettura

Secondo weekend di marzo, nuovo giro con la guida dedicata agli eventi e al tempo libero a Messina e dintorni, nonostante il brutto tempo. Anche per questo appuntamento vi raccontiamo tutto quello che di interessante c’è da fare in città: tra concerti, mostre, teatro e momenti di condivisione.

Non finisce tra gli imperdibili, ma merita comunque una menzione speciale; stiamo parlando di “Un tram che si chiama desiderio“, in scena al Teatro Vittorio Emanuele di Messina, sabato 12, alle 21:00, e in replica domenica 13 marzo alle 17:30. L’opera teatrale del drammaturgo statunitense Tennessee Williams (che per questo lavoro vincerà il Premio Pulitzer l’anno successivo) , viene qui interpretato da Mariangela D’Abbraccio e Daniele Pecci, su traduzione di Masolino D’Amico, per la regia di Pier Luigi Pizzi.

«Il testo – dice il regista – è ambientato nella New Orleans degli anni ’40 e narra la storia di Blanche Du Bois, che dopo la perdita della proprietà di famiglia, Belle Reve, si trasferisce dalla sorella Stella, sposata con un uomo rozzo e volgare di origini polacche, Stanley Kowalsky. Blanche cercherà di ricostruirsi un futuro vedendo in Mitch, un amico di Stanley, una possibile via di salvezza». Lo spettacolo ha debuttato nel 1947 all’Ethel Barrymore Theatre di Broadway, per la regia di Elia Kazan, con Marlon Brando nel ruolo di Stanley Kowalsky e Jessica Tandy in quello di Blanche Dubois.

Gli imperdibili

Roald Dahl birthday quiz – how well do you know your Dahl? Quentin Blake

Sono due gli eventi da non perdere questo fine settimana a Messina. Il primo è organizzato dal Cineforum Don Orione, che dopo l’appuntamento con Pasolini, torna con “Progetto infanzia“: domenica 13 marzo, alle 16:30 al Cinema Lux, arriva il film “Versi Perversi” di Roald Dahl, e a seguire laboratorio alla scoperta della pellicola cinematografica.

«Un progetto di educazione all’immagine in movimento – dice Francesco Torre – realizzato in collaborazione con il Festival Cineclub dei Piccoli di Palermo (di cui sono direttore artistico dal 2018) e con la Cineteca di Bologna, e che vedrà la neonata Cineteca dello Stretto che sta muovendo i primi passi proprio all’interno dei locali del Cinema Lux presentarsi per la prima volta alla città. Ci teniamo molto, i bambini sono il bene più prezioso che abbiamo». Per iscriversi: cineforumorione@gmail.com. Un motivo in più per andarci? Perché Roald Dahl è riuscito a raccontare il mondo dei bambini come pochi altri.

Il secondo appuntamento imperdibile è sempre al cinema e si tratta sempre di un film d’animazione. Alla Multisala Iris, infatti, è già in proiezione “Flee”, diretto da Jonas Poher Rasmussen e prodotto da Vice Media. Il film racconta la storia di Amin, fuggito dall’Afghanistan e accolto in Danimarca, che racconta per la prima volta dopo anni la storia della sua odissea giovanile al suo migliore amico.

«Flee fa questo: non pretende di spiegarci nulla, –scrive Umberto Parlagreco – ma racconta una storia. Potentissima. Bellissima. Universale. Ed alla fine siamo tutti Amin». Un motivo in più per andarci? È caso unico agli Oscar, nominato contemporaneamente come Miglior Film Internazionale, Miglior Film di Animazione e Miglior Documentario. Previsti due spettacoli alle 18:00 e alle 20:45.

Tutti gli eventi a Messina

Per chi non ha voglia di cinema questo fine settimana, ecco tutti gli altri eventi a Messina e dintorni. La guida va da venerdì 11 a domenica 13 marzo, e prevede, tra gli altri: domeniche mattine a disegnare, concertini jazz in cantina, la presentazione di due nuovi libri e diverse escursioni, con qualche piccola anticipazione per iniziare bene la settimana:

Musica

  • venerdì 11, dalle 22 al Retronouveau: “Mind the Gap”, dj set a cura di Sandro Inturri e Gianluca Stracuzzi. Ingresso Gratuito fino alle 23.59.
  • venerdì 11, alle 21 al Palacultura: Nino D’Angelo con “Il poeta che non sa parlare”.
  • sabato 12, alle 20 alla Tenuta Rasocolmo, per la rassegna “Winehouse Concert”: Rosalba Lazzarotto e Luciano Troja in “My favorite songs”. Per prenotare qui.
  • domenica 13, alle 18 al Palacultura, per la stagione dell’Associazione Musicale Vincenzo Bellini: la pianista Ying Li (Premio Internazionale Antonio Mormone). Musiche di Béla Bartók, Mozart e Liszt.

Mostre

  • venerdì 11, alle 18 al Teatro Vittorio Emanuele, per la rassegna “L’Opera al Centro”: inaugurazione di “Indomiti”, personale “tela e carta” di Lidia Muscolino, a cura di Giuseppe La Motta. La mostra sarà visitabile fino al 22 marzo: dalle 10:00 alle 12:30 e dalle 16:00 alle 18:40.
  • prosegue fino al 17 marzo, alla galleria Spazioquattro: “Viaggio nell’immaginario”, personale di pittura di Giuseppe Geraci. (in foto)
  • prosegue fino al 19 marzo, alla Mondandori: “…di Terra”, personale di Enzo Currò.
  • prosegue fino al 22 marzo, alla Biblioteca Regionale di Messina: “Madre Arcaica”, personale di Xante Battaglia. È possibile visitare la mostra da lunedì al venerdì, dalle 10:00 alle 12:30.

Teatro

  • sabato 12 e domenica 13, al Teatro Vittorio Emanuele: “Un tram che si chiama desiderio”, con Mariangela D’Abbraccio e Daniele Pecci, per la regia di Pier Luigi Pizzi.

Libri

  • venerdì 11, alle 18 alla Feltrinelli Point: Lelio Bonaccorso presenta il suo nuovo libro “Vento di Libertà” (Edizioni Tunè). Dialoga con l’autore, Alessia Di Fiore.
  • sabato 12, alle 18 alla Feltrinelli Point: incontro online con Nadia Terranova che presenta il suo nuovo libro “Trema la notte“. Dialoga con l’autrice Anna Mallamo.

Incontri

  • sabato 12, alle 17 presso la CGIL, Cambiamo Messina dal Basso presenta la serie di incontri “È sempre L’Otto marzo”: il primo appuntamento è con “Son Tornate. Racconti di mestruazioni e altri tabù”, a cura di Serena Maiorana. Interventi di: Sefora Adamovic, Claudia Bellomo, Marcella Magistro e Giuliana Sanò.
  • domenica 13, dalle 10:30 alla Foro G gallery: “Let’s Draw” per trascorrere una mattina a disegnare.

Relax

  • sabato 12, dalle 08:30, la Cooperativa Valli Basiliane organizza: escursione “Sulle dorsali dei Peloritani”, Per prenotare qui.
  • domenica 13, dalle 09:00, escursione: “Escursione lungo il sentiero dell’Agrifoglio”, all’interno del Parco dei Nebrodi, nel comune di Militello Rosmarino, a cura dell’Associazione PFM. Per prenotare qui.
  • domenica 13, dalle 10:30, escursione: “Il sentiero dei due mari”, verso Dinnamamare, a cura di NinniemuTrekking. Per prenotare: ninniemutrekking@gmail.com

Per iniziare bene la settimana:

  • lunedì 14 marzo, per il Cineforum Don Orione: “A Chiara“, regia di Jonas Carpignano
  • martedì 15 marzo, alle 17 alla Biblioteca Comunale di Messina: laboratori di lettura e musica coordinati dai volontari Nati per Leggere. Per bambini dai 3 ai 6 anni.
  • martedì 15 e 16 marzo, alla Multisala Iris: “Il Vangelo secondo Matteo”, per il centenario dalla nascita di Pier Paolo Pasolini.

(346)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.