Raccolta novembrina di rifiuti: MessinAttiva pulisce la spiaggia di Santa Margherita

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Nata dall’esigenza di sensibilizzare la cittadinanza sul tema della raccolta dei rifiuti per impattare di meno sull’ambiente, MessinAttiva torna con un nuovo appuntamento dedicato alla pulizia della città. Stavolta tocca al lungomare di Santa Margherita, a sud di Messina.

«Domenica – scrivono i referenti del gruppo ambientalista – saremo sulla spiaggia di Santa Margherita per una raccolta novembrina di rifiuti. Il meteo porta sole e, cosa c’è di meglio da fare una domenica mattina, se non andare a salvaguardare il nostro mare e il nostro territorio? Appuntamento alle 10.30 muniti di guanti, sacchi e sorrisi».

L’ultima raccolta dei rifiuti da arte di MessinAttiva è stata fatta lo scorso 24 ottobre a Torre Faro. Durante quella giornata, il gruppo di volontari – insieme a Ecosfera Diving Messina e il Circolo Canottieri Peloro – avevano raccolto 25 sacchi pieni di plastica, ingombranti, ruote di automobili e molta altra spazzatura tolta dalla spiaggia. «Evitando così – dicono i referenti di MessinAttiva – che potesse finire in mare durante le prossime mareggiate. Anche alcuni cittadini, accorgendosi dell’intervento, hanno deciso di fermarsi e di partecipare utilizzando il loro tempo per l’ambiente. Il nostro grazie va a tutti perché sono queste risposte, accompagnate dai fatti, a rendere importanti le nostre iniziative».

MessinAttiva continua la raccolta dei rifiuti

Crescono le associazioni cittadine che in modo del tutto volontario si occupano della raccolta dei rifiuti in diverse zone della città. Tra queste c’è MessinAttiva, nata a novembre del 2021. Da allora sono state organizzate circa 25 interventi tra raccolte di rifiuti e banchetti di sensibilizzazione Tra le zone più battute dai volontari: Ganzirri, Torre Faro e il lungomare di Santa Margherita, protagonista di una nuova raccolta proprio domenica 21 novembre.

«Abbiamo fatto rete – scrive uno dei fondatori, Daniele Mircuda – e continueremo a farlo finché sentiremo che è la strada giusta da seguire. Ci sono un sacco di progetti a cui stiamo lavorando e speriamo di farli partire al più presto. Detto ciò: ringrazio tutti i miei compagni attivi che permettono una continuità importante sia in termini di eventi sul territorio e, soprattutto, in crescita personale e umana».

 

(73)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.