Prove di dialogo: lunedì l’incontro tra Accorinti e Franza

comuneDopo l’incontro a Roma, nella sede del Ministero dei Trasporti, per chiarire quanto sta accadendo sul Cavalcavia, sembra che la questione tir debba essere risolta in casa. Il sindaco Renato Accorinti e il gruppo Franza dovranno riaprire il dialogo e trovare quantomeno una soluzione che possa accontentare tutte le parti in gioco. Primo cittadino e armatori dovrebbero incontrarsi già lunedì a Palazzo Zanca. Accorinti, durante l’incontro, chiederà che nel 2015 i tir non attraversino la città nell’orario diurno, in cambio di questa assicurazione cesseranno blocchi e sanzioni per i prossimi 35 giorni. Un colloquio che si spera non si concluderà con una rottura ma rappresenterà un’occasione per discutere soluzioni condivise.  

(41)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *