Messina Street Fish: alla scoperta del menù del festival del pesce siciliano

Pubblicato il alle

4' min di lettura

Ai nastri di partenza per il Messina Street Fish, il festival del pesce siciliano che si svolgerà dal 28 al 31 ottobre all’interno della Fondazione Albatros di Messina. In programma le immancabili degustazioni che esalteranno il pescato locale e gli show cooking con 7 chef protagonisti. [Aggiornamento: rinvio evento del 29 ottobre]

La kermesse enogastronomica – spin off del Messina Street Food Fest – è promossa dalla Confesercenti Messina, in partnership con la Camera di Commercio di Messina, l’Associazione Provinciale Cuochi, l’Istituto Antonello, l’Istituto Co.Ri.Bi.A, la Proloco Messenion e la Sacom, con il patrocinio di Unione Europea, Regione Siciliana – Assessorato Agricoltura Sviluppo Rurale e Pesca Mediterranea, Dipartimento della Pesca Mediterranea attraverso il PO FEAP 5.68 e dal Comune di Messina.

L’obiettivo del Messina Street Fish è puntare l’attenzione sulle risorse ittiche del territorio e valorizzare al massimo le potenzialità del pescato e i suoi aspetti nutrizionali, salutistici ed ecosostenibili. A inaugurare il festival sarà lo chef Franco Agliolo (in foto) che interverrà su “Il pescato locale e la refezione scolastica”, preparando i suoi ravioli ripieni di capone e zucchine su vellutata di datterino.

Il pesce locale è il protagonista del Messina Street Fish

Giovedì 28 ottobre, dalle 17:30, si inaugura il Messina Street Fish, festival dedicato al pesce siciliano, con una attenzione particolare al pescato locale. Sarà lo chef dell’Ambrosia, Franco Agliolo ad aprire gli show cooking, con un piatto dedicato ai più piccoli. L’obiettivo dello chef Agliolo, infatti, è di educare al buon cibo.

«Il pesce azzurro – ha detto lo chef Agliolo – è un concentrato di sostanze preziose per il nostro organismo. Se abituiamo i nostri ragazzi a mangiare bene sin da piccoli, eliminando il cibo spazzatura e educando il palato alla qualità ne avremo un beneficio da adulti perché la buona alimentazione aiuta a prevenire moltissime malattie. Da qui l’importanza di inserire nel menù delle mense scolastiche un pesce azzurro come il capone che si pesca nei nostri mari».

Tutti i piatti da degustare al Messina Street Fish

Il pesce sarà quindi il protagonista del festival, con piatti legati alla tradizione e abbinamenti “esotici”. La serata conclusiva, in programma per domenica 31 ottobre, vedrà Francesco Arena, Pasquale Caliri e Lillo Freni cucinare insieme. Tutto il menù della rassegna:

  • Venerdì 29, alle 17:15, “Tecniche tradizionali di pesca nello Stretto”: la chef Rosaria Fiorentino prepara lampuga marinata e speziata con gazpacho di zucca e caviale di agrumi siciliani.
  • Sabato 30, alle 10:45: il pizzaiolo Paolo Minutoli prepara la sua versione della pizza in padellino con capone, broccoletti e gel d’arancia.
  • Sabato 30, alle 17:15, “I legumi siciliani incontrano il pesce locale”: lo chef Giuseppe Geraci prepara la sua lampuga da cima “affondo”.
  • Domenica 31, dalle 11:30, “Pescato locale e frutta tropicale, un connubio perfetto fra tradizione e innovazione”: con il bakery chef Francesco Arena che prepara l’acciuga tra terra e mare, lo schef Pasquale Caliri che cucinerà “risu stiddi, frutti e spiezzi”  e il pastry chef Lillo Freni che concluderà con la crostatina di frutta esotica.

Informazioni utili:

L’ingresso alla manifestazione è gratuito e riservato ai possessori di green pass. Gli show culinari potranno essere seguiti anche in diretta Facebook sulla pagina “Messina Street Food Fest”. Per prenotare contattare il numero: 379 2660063.

Aggiornamento del 29 ottobre:

L’allerta meteo diramata per la giornata di oggi, 29 ottobre, ha spinto l’organizzazione a rinviare l’evento previsto per le 17.15 a domenica 31 ottobre alle 18.00.

(291)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.