Messina Sport Fashion: la città in passerella per la ricerca sulla sclerosi multipla

messina sport fashionLa città dello Stretto è stata protagonista di una sfilata “non convenzionale”: la Messina Sport Fashion. Oltre 200 “modelli”, atleti e non,  hanno sfilato in abiti sportivi per una serata all’insegna della solidarietà e dell’inclusione il cui ricavato andrà all’Associazione Italiana Sclerosi Multipla.

A sfilare al Palazzetto della Cittadella Sportiva Universitaria sono stati atleti messinesi, giornalisti e testimonial d’eccezione come Giacoppo (medaglia d’argento di pallanuoto alle Olimpiadi di Londra 2012) e Giovanni Aranciofebo (campione delle due ruote che guida con una protesi al braccio). Sulla passerella è salita anche l’assessore Dafne Musolino, che ha sfilato indossando la tenuta tipica dell’equitazione. Presentati da Massimiliano Cavaleri, che ha condotto la serata, i 200 modelli hanno sfilato in passerella indossando abiti utilizzati in 20 sport diversi e sono stati accompagnati dalla musica di Dj RobiD.

A commentare la serata e a spiegare quale fosse lo spirito di quest’evento sono stati gli organizzatori. Nino Micali (Presidente del CUS Unime) Angelo La Via (Consigliere Nazionale di AISM) ed Alfredo Finanze (Consigliere Provinciale di AISM) hanno voluto sottolineare l’importanza della Messina Sport Fashion e lanciare un messaggio: “Lo sport nella nostra città è più vivo che mai!”. L’evento, hanno spiegato, mirava ad accendere i riflettori soprattutto sugli sportivi che quotidianamente vivono lo sport nella nostra città e che, con grande sensibilità, hanno risposto con grande entusiasmo alla causa benefica.

A sostenere l’evento fornendo gli abiti indossati dai 200 “modelli” sono stati diversi negozi d’abbigliamento sportivo della città, quali: OffSide, I Like Sport, Non Solo Sport, Fartlek, Max Bici, Motoriamo, Cavalli e Cavalieri e Zaccà Sport.

 

(157)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *