Messina, prorogata al 28 febbraio la scadenza TARI 2020

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Il Comune di Messina proroga al 28 febbraio 2021 la scadenza del pagamento della TARI 2020. Nell’ambito delle misure di sostengo alle famiglie e alle imprese previste durante l’emergenza covid-19, il versamento della tassa sui rifiuti è stato posticipato. Il pagamento della TARI non sarà soggetto all’applicazione di sanzioni e interessi.

Inoltre, si ricorda che per le imprese che abbiano subito danni economici a causa del coronavirus, si ricorda che fino alle 23.59 del 24 febbraio 2021 è possibile richiedere l‘esenzione del saldo TARI per l’anno 2020. Il provvedimento rientra nell’ambito della PMICard (la “card” per le piccole e medie imprese), insieme all’esenzione dal pagamento delle bollette AMAM del 2020, ed è indirizzato a diversi tipi di aziende.

Per richiedere assistenza sulla compilazione delle domande e problemi di natura amministrativa è possibile contattare il numero:

  • 090 2144613, dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00.

Tutte le informazioni utili su come richiedere (per le imprese) l’esenzione dal pagamento della TARI e delle bollette AMAM per il 2020 sono disponibili a questo link.

(2361)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.