assessori giunta federico basile

Messina, la Giunta Basile verso il rimpasto: chi saranno i nuovi assessori?

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Eletti ufficialmente in Parlamento il vicesindaco di Messina Francesco Gallo e l’assessore Dafne Musolino, è il momento del primo rimpasto per la Giunta Basile. La presentazione ufficiale dei nuovi assessori, e quindi del nuovo vicesindaco, si terrà lunedì 10 ottobre a Palazzo Zanca.

C’è movimento in questi giorni tra i corridoi di Palazzo Zanca, la prossima settimana potrebbe essere decisiva non solo per la definizione del nuovo assetto dell’Amministrazione, ma anche per il Consiglio Comunale. Si attendono infatti, oltre alle dimissioni di Gallo e Musolino, anche quelle di Cateno De Luca da presidente del Civico Consesso.

Ma andiamo con ordine. Lunedì all’ordine del giorno al Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca ci sono le dimissioni e il saluto di commiato del vicesindaco Francesco Gallo e dell’assessore Dafne Musolino, eletti rispettivamente alla Camera dei Deputati e al Senato della Repubblica con Sud chiama Nord. Nell’occasione, il sindaco di Messina, Federico Basile, presenterà  «la nuova formazione del suo Esecutivo», informano dal Comune. Potrebbero quindi entrare in Giunta volti nuovi. Il numero massimo di assessori per i Comuni di 250mila abitanti è di 9, con le dimissioni di Gallo e Musolino si scenderebbe a 7. In ballo deleghe di rilievo come la Scuola, lo Sport, le Attività Produttive e le Politiche Ambientali (ma anche il Casinò del Mediterraneo). Tra i papabili, volti noti delle Partecipate, come Roberto Cicala, attualmente Amministratore Unico della Patrimonio Spa, o Francesco Giorgio, fiduciario Coni.

Come si diceva, però, nei prossimi giorni dovrebbero esserci novità anche su altri fronti. Cateno De Luca, eletto all’Assemblea Regionale Siciliana, dovrebbe infatti a breve presentare le proprie dimissioni da consigliere comunale, e quindi da presidente del Consiglio Comunale. Al suo posto come consigliere entrerà in Aula il primo dei non eletti, Salvo Caruso. Ma resta aperta la questione di chi sarà il nuovo presidente. Tra i nomi in ballo quello del consigliere Alessandro De Leo e della collega Serena Giannetto. Al momento la sedia vuota di De Luca, impegnato in questi mesi nella campagna elettorale, è stata affidata al vicario, Nello Pergolizzi.

Al termine della conferenza stampa, infine, il Sindaco ha convocato alle 10.30, la deputazione nazionale e regionale messinese, sempre a Palazzo Zanca, per un confronto in merito al ruolo della Città di Messina nell’ottica della nuova compagine governativa nazionale e regionale.

(472)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.