parcheggi a pagamento, strisce blu

Messina, a breve i lavori per il nuovo parcheggio di viale Europa: come cambia la viabilità

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Al via oggi le modifiche alla viabilità disposte dal Comune di Messina per consentire lo svolgimento dei lavori per la realizzazione del nuovo parcheggio di interscambio sul viale Europa. Degli interventi si occuperà il Consorzio Stabile Agoraa scarl. Previsti divieti di sosta, divieti di transito e l’istituzione di nuovi limiti di velocità. Le modifiche alla viabilità sono in vigore da oggi, lunedì 4 luglio 2022 al 29 gennaio 2023.

Gli interventi rientrano nel programma di “Lavori di realizzazione di nuovi parcheggi di interscambio, finalizzati al miglioramento delle funzionalità e della sostenibilità ambientale della mobilità urbana nel territorio del Comune di Messina”. Si parte tra pochi giorni con il parcheggio Europa centro. Ecco le modifiche alla viabilità.

Lavori per il parcheggio di viale Europa: le modifiche alla viabilità

  • istituire il divieto di sosta, 0-24, con zona rimozione coatta, sul lato nord e sul lato sud dello spartitraffico centrale del viale Europa, tratto compreso tra il viale San Martino e la via C. Battisti, al fine di consentire la delimitazione dell’area di cantiere così come meglio indicata nell’allegata planimetria, garantendo, in sicurezza, il regolare transito veicolare su due corsie, per ogni senso di marcia, della larghezza di m. 3,00, dette corsie diventeranno un’unica corsia in prossimità della rotatoria “Boris Giuliano” garantendo una larghezza minima di m. 4,00 sia per la corsia in direzione mare-monte (in accesso alla rotatoria), sia per la corsia in direzione montemare (in uscita dalla rotatoria), oltre alla fruibilità dell’esistente sosta veicolare in adiacenza ai marciapiedi lato sud e lato nord del suddetto tratto di viale Europa;
  • istituire il divieto di transito in tutta l’area centrale del tratto di viale Europa compreso tra il viale San Martino e la via C. Battisti di cui al precedente punto “1” all’interno della delimitazione dell’area di cantiere, così come meglio indicata nella allegata planimetria;
  • garantire, in sicurezza, gli attraversamenti pedonali del viale Europa in corrispondenza delle rispettive intersezioni con il viale S. Martino, con la via Risorgimento (la cui posizione potrà essere variata a monte o a valle della stessa via Risorgimento in funzione delle varie fasi lavorative) e di quello esistente fra la via Ghibellina e la via Centonze (la cui posizione potrà essere variata poco più a monte o poco più a valle in funzione delle varie fasi lavorative), provvedendo, pertanto, una accurata delimitazione dell’area di cantiere per non pregiudicare la sicurezza dei suddetti attraversamenti pedonali e garantire l’esecuzione dei lavori senza interferenze alcune;
  • istituire il limite massimo di velocità 30 km/h in entrambe le carreggiate stradali del tratto di viale Europa compreso tra il viale San Martino e la via C. Battisti;
  • realizzare nella carreggiata del viale Europa in direzione di marcia monte-mare, in corrispondenza dell’intersezione con il viale San Martino, due corsie di preselezione e di conseguente attestamento dei veicoli, dedicando la corsia lato sud alle direzioni diritto e destra e la corsia lato nord alla direzione sinistra, provvedendo alla realizzazione della relativa idonea segnaletica stradale orizzontale.

(814)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.