L’Aula ha deciso: il messinese Francesco D’Uva è il nuovo Questore della Camera

Francesco D'Uva alla Camera sulla crisi di governo - mojitoFrancesco D’Uva è stato eletto Questore alla Camera dei Deputati. La votazione è avvenuta ieri pomeriggio e d’ora in poi il portavoce messinese del Movimento 5 Stelle avrà il compito di vigilare sul rispetto delle norme all’interno dell’Aula.

«È una grande responsabilità – ha commentato D’Uva su Facebook – che, come sempre, affronterò con senso del dovere e abnegazione, impegnandomi in un ruolo che ha un’enorme importanza nel regolamentare i lavori in Aula e di tutta la Camera dei Deputati».

Il Deputato, ricordiamo, è al suo secondo mandato alla Camera, è stato eletto una prima volta nel 2013 e una seconda alle politiche di marzo 2018. Già in passato membro della Commissione antimafia, mentre del giugno 2018 è diventato capogruppo del Movimento. L’elezione a Questore si è svolta ieri pomeriggio durante i lavori d’Aula. D’Uva ha incassato 243 voti su 268.

Un membro del Collegio dei Questori ha diversi compiti: coopera con i colleghi alla redazione di un bilancio interno che poi viene approvato dalla Camera, vigila sul rispetto del regolamento e si occupa di mantenere l’ordine durante i lavori in Aula.

«Voglio ringraziare il gruppo del Movimento 5 Stelle – ha concluso D’Uva –, di cui per 16 mesi ho avuto l’onore di essere Capogruppo, per la fiducia accordatami anche in questa occasione. Una grande famiglia che, giorno dopo giorno, ho imparato a conoscere e amare. Mi riferisco ai colleghi, con cui lavoro  costantemente per cercare di migliorare le condizioni della nostra Italia, e mi riferisco ai dipendenti che, nei loro uffici e dietro le loro scrivanie, sono davvero il motore del nostro Movimento. Grazie a tutti!».

(781)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *