Festa Italiana della Musica 2024: tutti gli eventi in programma a Messina

Pubblicato il alle

3' min di lettura

Anche quest’anno il Comune di Messina ha iscritto la città tra i comuni italiani che propongono a livello locale la “Festa Italiana della Musica” 2024. L’evento, patrocinato dal Comune, si terrà venerdì 21 giugno per celebrare il solstizio d’estate con la musica, e domenica 23 giugno. L’Assessorato alle Politiche culturali ha organizzato il programma delle varie attività in collaborazione con il Conservatorio A. Corelli, la Brigata AOSTA, l’Ente Teatro e diverse associazioni che parteciperanno con esibizioni e spettacoli gratuiti.

La Festa della Musica mira a promuovere i valori della musica, attraverso esibizioni gratuite di artisti.

La Giornata Europea della Musica è nata a Parigi il 21 giugno 1982, con l’intento di far esibire musicisti di tutte le età nelle piazze, negli spazi urbani e nei giardini di tutta la Francia. Dal 1985 si celebra in quasi tutte le città europee. In Italia è arrivata prima a Roma e poi a Napoli, ed è promossa dal Consiglio dei Ministri e dal Ministero della Cultura, con l’adesione di molti comuni italiani.

Festa Italiana della Musica 2024: gli appuntamenti a Messina

Il programma prevede i seguenti appuntamenti:

TEATRO “VITTORIO EMANUELE”

  • ore 19.00 – Concerto dell’Orchestra Sinfonica del Conservatorio “A. Corelli” (formata da allievi, docenti e tirocinanti del “Corelli”), diretta dal Maestro Francesco Ommassini, docente di Esercitazioni Orchestrali presso l’Istituto musicale peloritano).

Brani eseguiti: Sinfonia dal “Barbiere di Siviglia” di G. Rossini; Care compagne dalla “Sonnambula” di V. Bellini, la Suite n. 2 dall'”Arlesienne” di G. Bizet, la Sinfonia dalla “Giovanna d’Arco” di G. Verdi, Ernani, involami dall'”Ernani” di G. Verdi e la Suite n. 2 dalla “Carmen” di G. Bizet. Solista il soprano messinese Francesca Mannino.

Venerdì 21 giugno

PIAZZA CAIROLI

  • ore 19.30 – Esibizione della Banda Musicale della Brigata AOSTA
  • ore 20.30 – “Notte di Note”. Esibizione di una band e cantanti con corpo di ballo, a cura di MP Eventi

MUSICA SUI PELORITANI, a cura dell’Associazione Kiklos e Don Minico

Museo Cultura e Musica Popolare dei Peloritani Villaggio Gesso

  • ore 17:00 – “la Lira di Apollo e la musica delle sfere” Giuseppe Severini, liutaio-musicista.

Don Minico – Colle San Rizzo, Arena “Tano Cimarosa” – Terrazze nel bosco.

  • ore 18:30 – “Suoni di pan”, a cura dei Suonatori della tradizione pastorale peloritana e “voci dell’anima popolare nebroidea” a cura dei cantori di galati mamertino
  • ore 19:15 – “Un frizzante viaggio musicale nel Novecento, Mandolin promenade”.

Duo Effe, Camilla Finardi. mandolino; Massimiliano Filippini, chitarra

  • ore 20:15 – “Quando la luna cantava”. Canti, danze e fiabe della tradizione siciliana

Compagnia “Sikania Minor Deus” – Ensemble strumentale vocale di tradizione

Inoltre, venerdì 21 giugno, in occasione della Festa della Musica, il Museo Regionale di Messina resterà aperto fino alle 23:40.

Domenica – 23 giugno

Villaggio di Salice -P.za Canonica

  • Ore 21.00 – Festa della Musica a cura della Proloco Casali Peloritani in collaborazione con la Parrocchia S. Stefano Juniore, Associazione Banda Musicale di Salice e Gruppo “Curiamo Salice”.

(467)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.