Emergenza rifiuti, Santalco sollecita un’indagine alla Messinambiente: “Ciacci è inefficiente”

rifiuti Passeggiata a mare 2014Sui disservizi nella raccolta dei rifiuti il capogruppo della lista “Felice per Messina”, Giuseppe Santalco, ha scritto al sindaco Accorinti. L’ex assessore comunale ha richiesto un’indagine interna alla Messinambiente per grave disfunzione. In particolare Santalco si concentra sul degrado alla Passeggiata a Mare che a distanza di 5 giorni dal ferragosto è stata ripulita da poche ore. Santalco ha redatto un dossier fotografico che ha consegnato alla stampa. Non è solo la Passeggiata a Mare a ritrovarsi nel degrado.

Per Santalco: “La situazione non è più tollerabile e vanno identificati coloro che a Messinambiente non hanno svolto il servizio di raccolta che sta causando un grave danno all’immagine turistica della città”. Santalco invita il sindaco a richiamare formalmente il commissario della Messinambiente, Alessio Ciacci, per l’inefficienza dimostrata nell’organizzare il servizio di raccolta rifiuti.

(52)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *