vaccinazione piccoli comuni montani

Covid, vaccinazione di massa nei piccoli comuni montani della Sicilia

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Dopo aver dato il via ai vaccini per la popolazione delle Isole Eolie, la Regione porta avanti la vaccinazione di massa anche nei piccoli comuni montani della Sicilia. Ad annunciarlo il Presidente della Regione, Nello Musumeci, in seguito a un colloquio con il commissario nazionale per l’emergenza Covid, Francesco Paolo Figliuolo.

«Dopo le isole minori – ha detto Musumeci –, anche nei piccoli Comuni montani cominceremo nei prossimi giorni la campagna di vaccinazione generalizzata. Si inizierà con i centri al di sotto dei mille abitanti, ma contiamo di ampliare presto la platea. È quanto siamo riusciti ad ottenere dalla intesa con la struttura del generale Figliuolo. Ho dato disposizione alle Asp affinché predispongano la necessaria organizzazione, nella certezza che potranno contare anche sulla piena collaborazione dei sindaci».

Dalla scorsa settimana, inoltre, sono iniziate in Sicilia le prenotazioni del vaccino anti-covid anche per le persone tra i 50 ed i 59 anni, mentre da ieri, lunedì 11 maggio, sono state aperte le registrazioni per chi – dai 16 anni in su – ha determinate patologie certificate da esenzione.

Foto di Tadd Euro/WikiCommons

(132)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.