giornata per le vittime del Covid

Da oggi il 18 marzo non sarà più lo stesso: è la giornata per le vittime del Covid

Pubblicato il alle

2' min di lettura

Da oggi il 18 marzo è ufficialmente la giornata per le vittime del Covid. È arrivata con una votazione all’unanimità da parte della commissione Affari costituzionali del Senato l’istituzione di questa nuova ricorrenza. L’iter per approvare questo disegno di legge è stato velocizzato dai capigruppo, che hanno raggiunto un’intesa per superare l’ostacolo della discussione in aula e portare il provvedimento in sede deliberante.

In tutta Italia oggi sono in programma diverse iniziative, in particolare nelle aree più colpite dalla pandemia. Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha chiesto, a nome dell’Associazione Nazionale Comuni (ANCI) Sicilia da lui presieduta, un minuto di silenzio e bandiere a mezz’asta in tutti i comuni alle 11.00 in onore delle vittime del Covid.

«La Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’epidemia da Coronavirus, che si celebrerà domani (oggi, ndr) 18 marzo, sarà l’occasione per ricordare le tantissime vittime di questa devastante pandemia, ma servirà a farci sentire tutti ancora più uniti nel combattere un nemico invisibile ancora forte, ma che, grazie alla campagna di vaccinazioni in corso, potrà presto essere sconfitto» ha dichiarato Orlando in una nota.

In Italia sono state 103.432 le vittime del coronavirus, di cui 4.383 in Sicilia. La data del 18 marzo per la “Giornata per le vittime del covid” è stata scelta perché proprio in quel giorno una lunga fila di camion dell’Esercito trasferirono le bare dei primi morti per la pandemia a Bergamo.

(Foto di Fabio Conti/ANSA)

(47)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.