Emergenza freddo: la Comunità di Sant’Egidio raccoglie coperte per i senzatetto

comunità di Sant'egidioAnche a Messina, in questi giorni, le temperature sono in calo e il timore che a patirne le conseguenze siano i meno fortunati è alto. Per questo la Comunità di Sant’Egidio non vuole dimenticare chi vive per strada, che ha necessità, in questi giorni, se non di un rifugio, almeno di un riparo dal freddo.

Per questo è nata, sui social e sul sito della Comunità, una campagna per la raccolta di coperte da donare ai bisognosi.

Non possiamo lasciare soli i senza fissa dimora che rischiano di morire a causa del freddo” è questo l’appello che si legge sul sito.

«Da anni la Comunità di Sant’Egidio in Sicilia è impegnata nel sostenere le persone che vivono in strada. A Messina due anni fa a causa della durezza della vita senza una casa sono morti due senza fissa dimora. In questi giorni di freddo e pioggia portare una coperta a chi vive in strada può significare salvare una vita. Un piccolo gesto che per i nostri amici significa sopravvivere. Morire per il freddo è disumano».

A Messina, il centro di raccolta si trova in via XXIV Maggio, 61 e la sede è aperta per le donazioni oggi dalle 16 alle 18 e venerdì, 2 marzo, dalle 17 alle 19.

(168)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *