Revisori dei conti, il presidente Zaccone revoca le proprie dimissioni

Dario ZacconeUn passo indietro che suona come gesto di responsabilità. Il presidente del collegio dei revisori dei conti Dario Zaccone ha revocato le proprie dimissioni presentate lo scorso 23 febbraio che sarebbero divenute effettive domani,  secondo il preavviso di 45 giorni previsto dalle legge. E invece Zaccone ha deciso di rimanere al proprio posto, comunicandolo con una nota al presidente del Consiglio comunale Emilia Barrile, al sindaco Accorinti e al segretario generale Antonio Le Donne.

Una decisione presa ad un giorno dal termine stabilito dal Testo Unico degli Enti Locali. “In tale periodo ormai trascorso – spiega Zaccone – si sono accumulati importanti adempimenti che devono essere esitati nel più breve tempo possibile, e pertanto comprendo che l’attivazione delle procedure di nomina di un nuovo revisore allungherebbe certamente il periodo necessario per la loro valutazione e quindi della loro esitazione. Con la presente quindi revoco le mie dimissioni del 23.02.16, rinviandole eventualmente a successivi periodi più idonei, al fine di consentire la regolare continuità di attività dell’organo di controllo”.

(199)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *