La teoria e la pratica. Niente acqua nelle case come da tabelle Amam

Nella serata di ieri, l’Amam ha reso note le tabelle di distribuzione dell’acqua nelle varie zone della città.

Poche ore, molto spesso un paio, in cui approvvigionarsi fino alla prossima erogazione.

In molti si sono organizzati per essere a casa nelle ore utili per lavare, riempire i bidoni, fare una doccia. Tutto inutile, pare.

Questa la denuncia dei consiglieri della Terza circoscrizione, Mario Barresi e Benedetto Vaccarino: “Le tabelle di erogazione acqua diramate dall’Amam alla cittadinanza risultano essere non veritiere. Molte zone della Terza Circoscrizione infatti come Gazzi, Camaro, Quartiere Lombardo, oggi non hanno visto scendere  nemmeno una goccia d’acqua dai rubinetti – scrivono -. Il Sindaco intervenga e si adoperi per capire cosa sta succedendo in città e valuti eventuali responsabilità dei soggetti da lui nominati al vertice della società che gestisce l’acquedotto. Non si può giocare – concludono Barresi e Vaccarino – con un problema serio come quello della mancanza di acqua”.

(1101)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *