Palazzo dei Leoni, spunta un pignoramento da oltre 700mila euro

provincia palazzo per nuovoTrema il comparto finanziario di Palazzo dei Leoni, lo scorso 19 febbraio è stato notificato alla ex sede provinciale un atto di pignoramento di 730mila euro. A battere cassa è la Consulbrokers Spa di Potenza per il mancato pagamento di una polizza assicurativa, stipulata con la City Insurance nel 2011,  che tutelava l’Ente nella responsabilità civile verso i terzi.

Considerate le difficoltà economiche con le quali l’ex Provincia è costretta a convivere, la cospicua cifra pretesa dalla società lucana pesa come un macigno. Alle serie problematiche finanziarie si aggiunge l’incertezza del futuro, in attesa che la tanto discussa Città Metropolitana diventi realtà, la situazione a Palazzo dei Leoni non è per nulla rosea.  Le difficoltà economiche dell’Ente hanno determinato il ricorso alla dichiarazione di eccedenza del personale per ragioni finanziarie, limitatamente al personale con maggiore anzianità contributiva ed avente diritto al trattamento di quiescenza entro il 31 dicembre 2016, ai sensi della normativa vigente prima della riforma Fornero.

In tal senso, lo scorso anno,  è stata attivata la procedura che,  ha determinato il pensionamento di trentaquattro  dipendenti . Il prepensionamento proseguirà anche quest’anno ed interesserà quarantanove dipendenti mentre per altri nove si resta in attesa della certificazione dei requisiti da parte dell’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale.

 

(383)

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *