Ex Margherita diventa cittadella della cultura. Soddisfatto Ardizzone

ospedale-margheritaIeri non è stato solo il giorno del “sì” alla fusione Piemonte- Neurolesi, è stata anche la giornata dell’approvazione l’emendamento, voluto dal presidente dell’Ars, Giovanni Ardizzone, che spiana la strada alla  riqualificazione dell’ex Margherita.

“La mia più grande soddisfazione – dichiara Ardizzone – è l’approvazione di un emendamento che istituisce la Cittadella della cultura nei locali dell’ex ospedale Margherita: un’intuizione del compianto professor Lucio Barbera e dell’allora direttrice della Biblioteca regionale, Sandra Conti, a cui va il mio ringraziamento. Quando le idee sono valide e coraggiose – conclude – resistono nel tempo e agli interessi dei complici e degli ignavi”.

L’emendamento presentato da Ardizzone prevede che «ai fini della salvaguardia, della tutela e del recupero dell’immobile sede dell’ex Ospedale Regina Margherita di Messina, l’assessore regionale dei beni culturali e dell’identità siciliana è autorizzato a disporre del bene per la realizzazione della cittadella della cultura».

Inoltre, si legge nel documento approvato, «restano nella disponibilità della competente azienda ospedaliera solo i locali in atto utilizzati per fini sanitari».

(485)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *