Crisi idrica sotto i riflettori del Consiglio comunale. Al via l’inchiesta

Consiglio comunale tirEmergenza idrica. I Consiglieri comunali vogliono vederci chiaro e nelle prossime ore formeranno una commissione d’inchiesta per analizzare in dettaglio le cause del disastro (permetteteci il termine) e stabilire le relative responsabilità. L’invito formulato nei giorni scorsi dai Dr , è stato quindi accolto dall’Aula e 17 consiglieri sono pronti ad apporre la propria firma. Per avere validità ed essere approvata la Commissione deve averne 16. Si attende dunque il pronunciamento del civico consesso che dovrebbe avvenire già nella prossima seduta.

Una volta formalizzato il tutto, nascerà una specifica commissione composta da 13 consiglieri più un esponente della presidenza del Consiglio. I lavori dureranno tre mesi e i relativi atti saranno segregati. Nel corso degli incontri, la commissione chiamerà in audizione tutte le figure chiave della vicenda, Amam in primis.

 

(89)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *