Bilancio Previsionale 2017, Cuzzola: “Giovedì l’atto sarà di nuovo in Giunta”

cuzzola“Stiamo ultimando gli ultimi passaggi, giovedì la delibera con lo schema di bilancio Previsionale approderà in Giunta”. Parola dell’assessore al Bilancio, Vincenzo Cuzzola, mentre si stringono i tempi intorno al Bilancio di Previsione 2017 del Comune, approvato in Giunta lo scorso 30 dicembre. L’intera Giunta, gridò al miracolo, mai in questa sindacatura l’amministrazione era riuscita ad approvare uno schema di bilancio dell’anno prima, ma molto presto a stemperare gli entusiasmi ci hanno pensato gli ormai consueti rallentamenti.

Il documento è rimasto impantanato nei meandri della Ragioneria Generale, mentre a completare l’opera ci hanno pensato  le dimissioni dell’ex assessore Luca Eller e i giorni trascorsi per trovare il suo sostituto. Nel frattempo il Collegio dei Revisori è rimasto fermo al palo, in attesa di analizzare ed emettere il parere sullo strumento finanziario.

Del bilancio però neanche l’ombra, ma l’assessore Cuzzola spiega come sia necessario un altro “passaggio” in Giunta:”Giovedì inizieremo la discussione all’interno della Giunta analizzando tutti i documenti  – ha commentato – naturalmente dal 30 dicembre ad oggi ci sono state delle modifiche e quindi è necessario che vengano  analizzati e l’amministrazione ne prenda atto. E’ stato terminato il monitoraggio sul Piano di Riequilibrio e adesso gli affetti vanno visti all’interno dello schema del Previsionale”.

Il Collegio dei Revisori questa mattina ha inviato una nota interna all’indirizzo  del Ragioniere, Cama,  e dello stesso assessore, invitandoli ad accelerare i tempi ricordando come entro il 31 marzo il Comune si debba dotare del Previsionale, altrimenti entrerà in gestione provvisoria. Un’eventualità che non sembra spaventare Cuzzola:”Attualmente siamo in esercizio provvisorio, questo vuol  dire che si possono impegnare in dodicesimi anche ciò che non è previsto all’interno dell’ultimo bilancio. Con la gestione ci sarebbero delle restrizioni, ma questo non ci preoccupa per l’immediato futuro”.

L’assessore dunque dispensa ottimismo, anche se nonostante l’ennesima corsa contro il tempo appare davvero improbabile che il Bilancio possa essere approvato entro il 31 marzo, visto che dovrà essere visualizzato dai Revisori dei Conti per il riscontro di eventuali criticità e l’emissione del parere definitivo. Solo allora la palla potrà passare al Consiglio Comunale.

(138)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *