Messina Street Food Fest: la classifica dei cibi che hanno avuto più successo

Messina Street Food Fest - pubblico in piazzaUn vero successo. Soltanto così può essere definita la seconda edizione del Messina Street Food Fest, la  4 giorni dedicata al cibo di strada che anche quest’anno ha conquistato  messinesi e non. Nemmeno la pioggia di ieri ha impedito il regolare svolgimento degli show cooking e la degustazione del cibo preparato nelle 40 casette allestite a Piazza Cairoli. «La presenza di tanta gente in piazza nonostante la pioggia è il termometro del gradimento della manifestazione – ha detto il presidente di Confesercenti Messina, Alberto Palella – e l’apprezzamento del pubblico è la più grande gratificazione per chi in questi mesi, ha lavorato incessantemente alla realizzazione dell’evento. Abbiamo valorizzato le eccellenze locali, ma al tempo stesso siamo riusciti a far scoprire alla gente tante specialità di altre regioni. Altro obiettivo raggiunto il clima di festa e aggregazione che si è creato a piazza Cairoli, in cui fiumi di persone si sono riversate in modo composto ed ordinato. L’evento ha dimostrato di possedere standard elevati di sicurezza sia ambientale che alimentare».

Oggi, calato il sipario sulla manifestazione, iniziano a trapelare i primi numeri. Gli organizzatori, infatti, hanno rivelato la classifica delle pietanze più gradite a quanti hanno deciso di visitare il Messina Street Food Fest.

La classifica degli operatori

Ecco i tre operatori food che sono stati premiati per aver incontrato il più alto gradimento da parte del pubblico:

  1. Il Vecchio Carro, con il panino con porchetta di suino nero dei Nebrodi;
  2. Bracevia a tutta pecora, che ha proposto gli arrosticini abruzzesi.
  3. Hostaria di Puglia, con le bombette pugliesi.

Un premio speciale, come rivelazione del Messina Street Food Fest 2018, è stato attribuito alla pasticceria Panebianco e alla sua setteveli al bicchiere.

Grande successo anche per i 13 show cooking della solidarietà, il cui ricavato sarà devoluto a 3 associazioni che operano nel territorio messinese:

  • il Cirs, che si occupa del reinserimento sociale di donne in difficoltà;
  • Onlus Autismo, che si occupa di rendere autonomi e dare un posto nella società ai bambini e ragazzi affetti da autismo, ma anche di sensibilizzare la cittadinanza su questa tematica;
  • Fondazione Aurora Onlus Centro Clinico NeMo Sud, l’eccellenza messinese nella cura delle malattie neuromuscolari.

 

(3775)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *