Ritrovato il cadavere del sub scomparso a Filicudi

subFinisce nel peggiore dei modi la storia di Lorenzo Lanzillo, il sub 24enne scomparso lo scorso 9 ottobre durante un’immersione a Filicudi. Il suo corpo è stato ritrovato questo pomeriggio al largo di S.Agata, a diverse miglia di distanza dall’isola eoliana. A notare il cadavere galleggiare in acqua, l’equipaggio di un peschereccio.

Lanzillo, originario di Napoli,  si era allontanato dal porto di Filicudi a bordo di un  gommone, portando con sé anche il suo cane. Ancorato il mezzo nei pressi dello scoglio La Canna,  si era poi immerso per iniziare una battuta di pesca. Gli uomini della Guardia Costiera hanno setacciato per giorni la zona della scomparsa, trovando soltanto il cane nei pressi della spiaggia di Zucco Grande.

(745)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *