Rifiuti a Messina. 138 multe in 5 giorni: la vera emergenza sono gli incivili

Sembra un vero e proprio bollettino di guerra il resoconto dell’attività di vigilanza sul territorio finalizzata al rispetto delle regole in materia di rifiuti a Messina. A nulla sembrano essere serviti i tanti avvertimenti dell’Amministrazione e le multe della Polizia Municipale e Metropolitana: abbandonare i rifiuti per strada e conferire fuori orario sembra essere lo sport preferito ancora per troppi messinesi. La vera emergenza a Messina sono gli incivili.

I dati presentati durante il Tavolo Permanente Rifiuti del 20 luglio 2019 parlano chiaro.

Nel periodo tra il 14 e il 19 luglio 2019, la Polizia Municipale, settore rifiuti e ambiente, ha elevare i seguenti verbali di contestazione:

  • 11 verbali per abbandono di rifiuti (discarica) per l’importo di € 600,00 ciascuno;
  • 20 verbali per abbandono di rifiuti accanto al cassonetto filostrada, dell’importo di € 150,00 ciascuno;
  • 40 verbali per conferimento fuori orario dell’importo di € 103,00 ciascuno.

In totale 71 verbali in 5 giorni.

La Polizia Metropolitana a sua volta ha eseguito 67 verbali di errato conferimento rifiuti e ha portato avanti l’attività di prelievo forzoso delle carcasse di automobili:

  • su 162 carcasse censite, 62 sono state rimosse forzosamente,
  • 25 sono state rimosse dai proprietari spontaneamente,
  • 9 sono risultate provviste di assicurazione,
  • 15 sono state rottamate come rifiuto.

Il numero complessivo delle multe staccate è di 138. 

Un dato che deve far riflettere sull’importanza di diffondere la cultura del rispetto verso la propria città.

Proprio nella notte tra venerdì e sabato, ad esempio, un uomo è stato sorpreso sulla via Panoramica dello Stretto. Oltre alla multa da 600 euro per abbandono di rifiuti, gli uomini della Polizia Municipale lo hanno accompagnato in discarica, a dimostrazione che basta davvero poco per conferire i rifiuti in modo corretto.

Parallelamente a questo, continua senza sosta l’invito della MessinaServizi Bene Comune a portate tutti i rifiuti ingombranti nei punti di raccolta che vengono allestiti ogni sabato nelle sei Circoscrizioni. “Pari e Dispari” è attivo dalle ore 7 alle 13 proprio per permettere ai cittadini di conferire in modo gratuito materassi, mobili, divani, apparecchiature elettriche.

(2416)

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *