Montalbano batte Cefalù. Il 5 aprile la finale per il titolo “Borgo dei borghi” su Raitre

montalbanoMontalbano Elicona ha vinto le primarie per il concorso “Borgo dei borghi” di questa settimana alla trasmissione televisiva “Alle falde del Kilimangiaro”, in onda ieri su Raitre. Dopo lo straordinario successo dello scorso anno, il programma della domenica, condotto da Camila Raznovich e Dario Vergassola, ha dato il via a una “nuova” selezione dei borghi più belli d’Italia: una gara appassionante tra 40 piccoli Comuni, due per ogni regione, con eliminazione diretta, domenica per domenica. La finale si svolgerà il prossimo 5 aprile in prima serata con l’elezione del “Borgo dei borghi”. Oggi, 23 febbraio, dalle 10.00, è possibile rivedere online la trasmissione e continuare a votare il borgo preferito, per farlo accedere alla finale in programma ad aprile. Per il concorso “Borgo dei borghi” è stato questo l’ultimo scontro diretto. Protagoniste delle primarie Cefalù e Montalbano Elicona, per la Sicilia, Montalbano si è imposto con il 70% delle preferenze. Molti gli appelli a votare la cittadina dei Nebrodi, con il televoto. Ad esortare i siciliani ed in particolare i cittadini della provincia di Messina e della zona dei Nebrodi a sostenere Montalbano Elicona è intervenuto anche Marcello Greco, deputato regionale e presidente della Commissione Cultura, formazione e lavoro dell’Ars. Secondo l’esponente politico di origini montalbanesi, la vittoria del centro nebroideo nel sondaggio Rai “rappresenta non solo un successo simbolico per un comune che è un concentrato unico di luoghi di interesse storico e naturalistico, ma un’occasione per promuovere ulteriormente l’eccellenza turistica e culturale dei Nebrodi e di tutta la provincia di Messina”. Appuntamento il 5 aprile, sempre su Raitre, per la finale.

(85)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *