Messina Street Food Fest: tutta la città in piazza per il cibo di strada – VIDEO

Foto del logo posto sugli stand del Messina Street Food FestUn vero successo. Non può definirsi in altro modo la prima sera del Messina Street Food Fest: il festival del cibo di strada ideato da Confesercenti e patrocinato dal Comune. 

Un mix unico di profumi e sapori ha invaso Piazza Cairoli che ha fatto da cornice ad uno degli eventi più attesi in città.

La manifestazione è iniziata alle 18:30, con il taglio del nastro da parte del presidente di Confesercenti Messina, Alberto Palella. Poi i messinesi hanno letteralmente conquistato la piazza alla scoperta degli stand gastronomici, pronti ad offrire una grande varietà di pietanze che hanno fatto impazzire le loro papille gustative.

Molto apprezzati anche i due Show Cooking: dimostrazioni live di cucina. Il primo ha avuto come protagonista Nunzio Pisano, rinomato chef calabrese che ha preparato lo “Stocco alla mammolese”. Alle 21, invece, il giovane chef messinese Andrea Famulari ha stupito il pubblico con il suo delizioso “Risotto al fico d’India con robiola e timo limonato”.

Tra le migliaia di persone che hanno riempito Piazza Cairoli c’erano bambini, giovani coppie e famiglie curiose: il Messina Street Food Fest, insomma, piace proprio a tutti.

Il successo è stato tale che alcuni stand hanno esaurito le scorte prima della fine della serata e, immaginiamo, nel secondo giorno si faranno trovare più pronti a soddisfare gli affamati avventori.

Un grande palco, posizionato in via Nicola Fabrizi, ha accolto diversi artisti e maestri di intrattenimento che si sono impegnati a far sorridere anche i più piccoli. A garantire un’atmosfera frizzante e di festa, invece, ci ha pensato Davide Patania che, dalle 19.30 fino alle 21.30, si è occupato del dj set. Il comando è poi passato alla band live Salvo Albano con la Soluzione che ha fatto cantare e ballare i più grandi successi della musica italiana fino alla mezzanotte.

Musica e cibo, quindi, hanno dimostrato di essere la perfetta combinazione per trascorrere una serata diversa dal solito. Unica pecca le lunghe, lunghissime file per acquistare i ticket. Oltre 30 minuti di attesa per riuscire a conquistare gli ambiti biglietti degustazione. Ma già da oggi, ha annunciato Alberto Palella, ci sarà una migliore organizzazione e sin da mezzogiorno sarà possibile acquistare, in prevendita, i biglietti così da accorciare il più possibile i tempi di attesa. E da stasera le casse saranno raddoppiate, da quattro diventeranno otto.

L’appuntamento, quindi, è alle 18. Con i 30 stand gastronomici che partecipano all’evento c’è solo l’imbarazzo della scelta su cosa mangiare: stigghiole, arancini, pidoni, arrosticini abruzzesi, pesce stocco, cannoli siciliani e molte altre delizie.

Per poter gustare le specialità di Messina Street Food Fest basta acquistare un ticket-degustazione: 8 euro per una pietanza salata, una dolce e una bevanda. Disponibili anche i ticket singoli, per chi preferisce provare le pietanze di un singolo stand: 3,50 euro per il salato e 2,50 euro per dolci e bibite.

Vi siete persi la prima sera del Messina Street Food Fest? Ecco il racconto di Normanno.com.

(2169)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *