Messina Capitale della Cultura 2020: venerdì 6 la presentazione del dossier alla cittadinanza

Foto del dossier inviato per la candidatura di Messina a Capitale della Cultura 2020Messina Capitale della Cultura 2020. Appuntamento venerdì 6 ottobre alle 10.30 al Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca con il sindaco Renato Accorinti e l’assessore alla Cultura Federico Alagna, per la presentazione del dossier di candidatura.

L’incontro, a cui parteciperanno anche i partner che hanno collaborato alla redazione del documento, è aperto a tutti, scuole, giornalisti e cittadini.

Il percorso che ha portato alla realizzazione di questo dossier è stato avviato il 30 giugno scorso e ha visto coinvolti in prima linea i cittadini, che sono stati invitati a partecipare attivamente alle assemblee organizzate per scambiare idee e progettare le iniziative utili a proporre Messina come Capitale della Cultura 2020.

Il dossier è stato inviato in formato digitale e cartaceo il 14 settembre. Il tema scelto è quello della Città Porto, con tutto ciò che questa dimensione di luogo di incontro e di scambio ha significato e significa per l’identità di Messina e dei messinesi. I lavori sono stati condotti in totale sinergia tra enti pubblici e privati, cittadini e membri dell’amministrazione. La speranza, oltre, chiaramente, all’aggiudicazione del titolo, è che il documento possa rappresentare un vero e proprio piano strategico culturale per la città dello Stretto.

Tra le 46 città candidate, 6 sono siciliane: Agrigento, Catania, Noto, Ragusa, Siracusa e, appunto, Messina. Entro il 15 novembre 2017 verranno comunicate le 10 finaliste, mentre il titolo verrà conferito entro il 31 gennaio 2018.

Attualmente la Capitale Italiana della Cultura è Pistoia, mentre nel 2018 sarà il turno di Palermo. L’iniziativa ha lo scopo di valorizzare e sostenere la capacità progettuale delle città in ambito culturale e di incrementare il turismo, la coesione sociale e il benessere generale.

 

 

 

 

(108)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *