La Scuola di Cuochi Messina: al via i corsi di cucina degli chef tra tradizione e innovazione

franco agliolo dell'associazione cuochi di messinaLa Scuola di Cuochi Messina – progetto formativo curato dall’Associazione Provinciale Cuochi Messinavi aspetta fino all’11 dicembre alla Fondazione ITS Albatros, per mettere le mani in pasta. Un percorso per imparare a preparare i piatti della tradizione senza tralasciare l’innovazione: dalle salse alla creme, dal suino nero dei Nebrodi fino al Menù delle Feste. A raccontarci tutto la chef Rosaria Fiorentino, Presidente dell’Associazione Provinciale Cuochi Messina.

La Scuola di Cuochi Messina

corso dell'associazione cuochi messina

La Scuola di Cuochi Messina – partita lo scorso 4 novembre con “La Pasta nella Cucina tradizionale”, corso curato da Raimondo Mendolia, chef di altissimo livello e Maestro Pastaio – è un percorso formativo, curato dall’Associazione Provinciale Cuochi Messina rivolto a chef professionisti ma anche agli amatori.
«Volevamo dare la possibilità ai messinesi – ai professionisti ma anche agli appassionati – di poter usufruire di una scuola di cucina. Mettere la nostra professionalità a disposizione di chi ha voglia di mettersi in gioco, di voler conoscere e approfondire i diversi aspetti del mondo enogastronomico».

Chef professionisti provenienti da tutto il Paese che trasmettono esperienze, gusti e tradizioni gastronomiche differenti, in base al loro territorio d’origine. «In calendario sono stati inseriti, ad esempio, i corsi del Bakery chef Francesco Arena sul pane Homemade e dello chef Franco Agliolo, con un menù dedicato interamente al suino nero dei Nebrodi, prodotto tipico delle sue zone. Ci piace far mettere le mani in pasta a chi viene qui e quindi non saranno solo dei corsi dimostrativi ma faremo lavorare “gli allievi” con le materie prime. Poter toccare, sentire i profumi dei prodotti è fondamentale».

La tradizione e l’innovazione in cucina

corso dell'associazione cuochi messina

Un percorso per scoprire e approfondire il mondo del food ma anche capire cosa significa stare in cucina. «Dietro il nostro lavoro non c’è solo la passione – che è importante e ti guida – ma anche tanti sacrifici. Quindi, anche se sono corsi rivolti agli amatori, è importante trasmettere il rigore e la serietà di una cucina. Insieme a questo, puntiamo alla tradizione che incontra le nuove tecniche. L’innovazione ti permette di reinterpretare i piatti della tradizione e dalle tradizioni prendi spunto per poter realizzare piatti nuovi. La curiosità in questo lavoro è fondamentale, la volontà di imparare e l’umiltà di continuare ad approfondire nonostante l’esperienza, seguire anche diversi professionisti per capire la tua inclinazione. Puoi scoprire che sei più vicino alla pasticceria o ad alcune preparazioni. È importante che un professionista sia formato in modo completo».

I prossimi appuntamenti della Scuola di Cuochi Messina

corso dell'associazione cuochi messina

  • 21 novembre (corso amatoriale): “I dolci delle festività natalizie nella tradizione messinese”, a cura del Pastry Chef Lillo Freni;
  • 25 novembre (corso professionisti): “Le salse e le creme: dalle basi classiche alle realizzazioni moderne”, a cura dello Chef Gianluca Tomasi.
  • 11 dicembre (corso amatoriale): “Il menù delle feste” a cura della chef Katia Zanghì.

L’Associazione Provinciale Cuochi Messina

corso dell'associazione cuochi messina

L’Associazione Provinciale Cuochi Messina, presieduta dalla Chef Rosaria Fiorentino, è presente sul territorio da oltre 10 anni. Riunisce 196 iscritti. Rappresenta in provincia la Federazione Italiana Cuochi ed è una delle nove associazioni che compongono l’Unione Regionale Cuochi Siciliani.

La mission dell’Associazione Provinciale Cuochi Messina:

  • Aggiornamento: appronfondimento sulle tecniche di cucina.
  • Cultura gastronomica: promozione, scambio, condivisione per la crescita enogastronomica di professionisti e consumatori.
  • Formazione: percorsi formativi in sinergia con gli Istituti alberghieri e le Scuole di Cucina.

Fondazione ITS Albatros

corso dell'associazione cuochi messina

I corsi della Scuola di Cuochi Messina si svolgono all’interno della Fondazione ITS Albatros. L’Istituto Tecnico Superiore “Fondazione Albatros” (sito accanto all’Istituto Antonello) – nato nel 2010 e presieduto da Paolo Bitto – rappresenta in Sicilia un nuovo canale formativo dell’Istruzione italiana nella filiera agroalimentare. Una struttura che risponde alla domanda delle imprese di nuove ed elevate competenze tecniche e tecnologiche, creato secondo i modelli internazionali più avanzati a livello europeo. L’ITS Albatros, è una fondazione costituita da scuole, enti di formazione, imprese, Università e centri di ricerca, enti locali.  Istituita per riorganizzare e perfezionare il canale di formazione superiore non accademico, e contribuire ad una nuova valorizzazione del “made in italy”.

Proprio il 2 dicembre, l’Associazione Provinciale Cuochi Messina in collaborazione con la Fondazione ITS Albatros, presenterà i prossimi progetti.  «Il 2 dicembre ci saranno dei seminari tematici, show cooking e confronto anche con i produttori. Un’occasione importante per raccontare i prossimi progetti. Ci saranno anche dei tavoli gourmet con i piatti realizzati durante gli show cooking che potranno essere degustati. Un appuntamento importante dove racconteremo gli obiettivi del prossimo anno».

 

 

 

(746)

Categorie

Attualità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *