KSM annuncia licenziamenti: a Messina 15 dipendenti rischiano di perdere il lavoro

KSM vigilanzaLa direzione aziendale dell’istituto di vigilanza privata KSM Security, ha annunciato il licenziamento di 131 lavoratori su tutto il territorio siciliano. A Messina saranno ben 15 le guardie giurate che rischiano di perdere il posto di lavoro.

La notizia ha fatto subito scattare la mobilitazione della Filcams-Cgil, che hanno espresso la loro indignazione e sottolineato l’urgenza di trovare soluzioni alternative al licenziamento. Secondo il sindacato, infatti, questo sarebbe l’ennesimo atto a discapito dei lavoratori: circa un anno fa, l’azienda aveva licenziato circa 70 unità nella provincia di Messina. 

Il sindacato evidenzia inoltre il fatto che la KSM Security, con questo annuncio, mette a rischio moltissime famiglie siciliane che da un momento all’altro potrebbero trovarsi con uno stipendio in meno.

Licenziamenti a parte, la Filcams-Cgil fa sapere che negli ultimi mesi anche gli stipendi non sono stati pagati regolarmente, registrando diversi ritardi. Per questo il sindacato espone la necessità di una collaborazione tra le organizzazioni sindacali, le istituzioni locali e la Prefettura al fine di trovare delle risposte ai problemi del settore che possano allo stesso tempo tutelare i dipendenti.

 

(385)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *