Operazione “Fuorigioco”, tra gli indagati anche Pietro Lo Monaco

Lo Monaco al tavolo sindacoUn nuovo terremoto giudiziario potrebbe presto abbattersi sul calcio italiano. La Procura di Napoli ha infatti avviato l’operazione “Fuorigioco” che vede coinvolti ben 64 tra dirigenti, calciatori e procuratori.

Alla base dell’indagine, diverse operazioni di trasferimento di atleti portate avanti senza rispettare norme e imposte tributarie. Insieme a personalità illustri nel mondo del calcio come Adriano Galliani e Maurizio Zamparini, nella lista degli indagati spicca il nome dell’ex patron dell’Acr Messina Pietro Lo Monaco. Coinvolti nella vicenda anche due ex giallorossi: il calciatore Emanuele Calaiò e il diesse Sergio Gasparin.

Ecco tutti i nomi degli indagati.

Dirigenti: Alessandro Moggi, Marco Sommella, Vincenzo Leonardi, Riccardo Calleri, Umberto Calaiò, Leonardo Rodriguez, Fernando Hidalgo, Aleandro Mazzoni, Edoardo Rossetto, Antonio Percassi, Luca Percassi, Claudio Garzelli, Giorgio Perinetti, Luigi Corioni, Gianluca Nani, Sergio Gasparin, Pietro Lo Monaco, Igor Campedelli, Maurizio Zamparini, Rino Foschi, Daniele Sebastiani, Andrea Della Valle, Oronzo Corvino, Alessandro Zarbano, Enrico Preziosi, Luciano Cafaro, Jean Claude Blanc, Alessio Secco, Claudio Lotito, Marco Moschini, Renato Cipollini, Aldo Spinelli, Adriano Galliani, Aurelio De Laurentiis, Tommaso Ghirardi, Pietro Leonardi, Pasquale Foti, Eduardo Garrone, Marino Umberto, Massimo Mezzaroma, Roberto Zanzi, Francesco Zadotti, Sergio Cassingena, Massimo Masolo, Dario Cassingena, G.L.S..

Calciatori: Gustavo German Denis, Quintero, Adrian Mutu, Ciro Immobile, Matteo Paro, Hernan Crespo, Pasquale Foggia, Antonio Nocerino, Marek Jankulovski, Cristian Chavez, Inacio David Fideleff, Ivan Ezequiel Lavezzi, Gabriel Paletta, Emanuele Calaiò, Cristian Molinaro, Rios Pavon, Diego Alberto Alberto Milito.

(239)

Categorie

Primo piano, Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *