Bis di “Pizzi… Pizzichella” al Salone delle bandiere, per l’inclusione sociale dei normoudenti

Pubblicato il alle

1' min di lettura

comuneLa sezione di Messina della Fiadda (Famiglie italiane associate in difesa dei diritti degli audiolesi), in collaborazione con lo Studio pedagogico Radici e la Scuola per l’infanzia Junior, sabato 5 gennaio alle 17,00 riproporrà, al Salone delle Bandiere, la lettura animata della fiaba “Pizzi… Pizzichella”, bambina speciale che affronta con i suoi genitori un’esperienza speciale. L’iniziativa, che ha ottenuto il patrocinio della Provincia Regionale e del Comune di Messina, è già stata presentata alla Provincia con una grande partecipazione di pubblico il 19 dicembre, alla presenza del Presidente nazionale della Fiadda, il professor Antonio Cotura, con l’obiettivo di sensibilizzare grandi e piccini sui temi della diversità e della disabilità sensoriale. Nel corso del pomeriggio verranno illustrati alla città gli scopi dell’Associazione, mirati principalmente all’inclusione sociale delle persone sorde in condizioni di parità nel mondo dei normoudenti. Fra gli obiettivi più significativi sui quali la Fiadda Messina si impegnerà, nei prossimi mesi, vi è una campagna di sensibilizzazione sull’esecuzione dello screening audiologico neonatale per una diagnosi precoce della sordità, la diffusione di buone prassi, grazie anche al sito dell’Associazione (www.fiaddamessina.it), fra famiglie, istituzioni scolastiche, universitarie, sanitarie e previdenziali per una più ampia ed efficace applicazione dei diritti dei sordi e per migliorarne la qualità della vita e l’integrazione sociale, laboratori di educazione e sensibilizzazione nelle scuole.

(36)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.