Il Comune cerca casa. Chi vuol vendere presenti proposta entro il 13 febbraio

Pubblicato il alle

1' min di lettura

municipio-Il Comune di Messina è intenzionato ad acquistare sul territorio comunale fino a quindici alloggi, già realizzati e provvisti di regolare abitabilità, per concorrere alla selezione dell’avviso pubblico, approvato con decreto dell’assessorato regionale delle infrastrutture e della mobilità per la ripartizione delle risorse residue dell’edilizia residenziale. Le proposte di vendita dovranno essere presentate in busta chiusa al dipartimento politiche della casa, risanamento, e.r.p., in via Trento n° 2, entro il 13 febbraio 2013, e dovranno contenere la descrizione e l’individuazione dell’alloggio offerto, la quantificazione delle superfici, il relativo costo d’acquisto, le planimetrie catastali, il certificato catastale dell’alloggio, dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà con le quali il proprietario dell’alloggio certifichi l’assenza di ipoteche e il possesso dei requisiti richiesti. Tra le proposte di acquisto pervenute verrà predisposta una graduatoria da trasmettere all’assessorato regionale delle infrastrutture e della mobilità, per concorrere alla selezione per il finanziamento regionale. Gli alloggi dovranno essere non occupati e privi di limitazioni d’uso, dotati di concessione edilizia e relativo certificato di abitabilità senza alcun abuso urbanistico, immediatamente utilizzabili senza necessitare di interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria; gli alloggi inoltre non devono rientrare nelle categorie catastali di lusso e devono consentire l’accesso ai soggetti diversamente abili. Per ulteriori informazioni, rivolgersi al dipartimento politiche della casa, risanamento, e.r.p., via Trento n° 2, tel. 090-2983801.

(57)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.