Prosegue la ristrutturazione del carcere di Gazzi. Ugl soddisfatta

carceregazziQuesta mattina  una delegazione dell’Ugl  Polizia Penitenziaria, costituita dal segretario nazionale Alessandro De Pasquale e dai dirigenti sindacali Carmine Olanda e Antonio Solano,   ha fatto visita al carcere di Messina. Ad attenderli. il direttore del carcere  Calogero Tessitore e il comandate della polizia penitenziaria  Antonella Machì.

“Anche grazie alla nostra manifestazione del 18 giugno scorso – dichiara il sindacalista Alessandro De Pasquale  – abbiamo riscontrato alcuni miglioramenti strutturali del penitenziario nonostante le scarse risorse disponibili”. De Pasquale ha invece avuto rassicurazioni circa il progetto di ristrutturazione della casa circondariale attualmente in corso con l’obiettivo di rendere i luoghi di lavoro più sicuri e vivibili.

“Sono soddisfatto del risultato ottenuto – ha dichiarato Antonio Solano – in quanto, dopo tanti anni e grazie al nostro contributo sindacale, è stato possibile ottenere “l’acqua calda” nella caserma agenti, i servizi igienici per il personale di polizia penitenziaria operante nel reparto femminile, nonché  – come dichiarato dallo stesso direttore – la messa in sicurezza dell’eternit. La Ugl – continua Solano – rimarrà comunque sempre attenta e vigile alle problematiche esistenti e alla loro definitiva risoluzione.

Intanto, lunedì prossimo è organizzato un incontro con il Provveditore dell’Amministrazione Penitenziaria per la Sicilia Gianfranco De Gesu, al quale l’Ugl  chiederà maggior attenzione per il carcere di Messina e la possibilità di stanziare i fondi utili per il continuo miglioramento delle condizioni del suddetto penitenziario.

(128)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *