Vertenza Aicon, Rinaldi (PD) chiede l’intervento di Crocetta e del Prefetto di Messina

rinaldi-franco“Faccio mio l’appello degli ex lavoratori Aicon e chiedo la convocazione di tutte le parti interessate per avviare un confronto serio e serrato che dia almeno un segnale di speranza a 330 famiglie abbandonate”. Lo dice il deputato regionale del Partito democratico e Presidente del Collegio dei Questori all’Ars, Franco Rinaldi, che, oggi, ha formalizzato la richiesta inviando una nota al Presidente della Regione, Rosario Crocetta e al Prefetto di Messina, Stefano Trotta.
“Dal gennaio scorso – scrive Rinaldi – 330 lavoratori dell’Aicon Yachts SpA, holding operante nel settore della cantieristica da diporto e imbarcazioni di lusso con sede a Giammoro (ME), sono in mobilità in seguito al licenziamento definitivo per il fallimento della società. In pochi mesi i lavoratori hanno dovuto subire la cassa integrazione, il licenziamento, la messa in mobilità e adesso, secondo quanto si apprende da fonti di stampa, sarebbero partiti anche i pignoramenti”.
“Già nel mese di gennaio, la Regione, nel corso di un incontro a Palermo, aveva assicurato il massimo impegno per tentare di trovare possibili soluzioni che guardassero soprattutto al rinnovo del progetto aziendale. Da allora, però, i lavoratori lamentano il più assoluto silenzio”.
“L’unica speranza è tentare il rilancio dell’azienda sfruttando l’esperienza e le competenze dei dipendenti – conclude – attraverso l’interesse di possibili investitori”.

(51)

Categorie

Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *