Verso una viabilità ordinata e sostenibile. La rivoluzione dell’assessore Cacciola

tram2

Un contratto di servizio, quello Atm, che tardava ad arrivare e che ormai tra qualche giorno sarà trasmesso al Consiglio, il potenziamento dei mezzi di trasporto pubblico tanto da richiedere ulteriore forza lavoro — troppi autobus in servizio e carenza di autisti —, carro attrezzi sguinzagliato per le strade cittadine e multe a gogò per scoraggiare il fenomeno della sosta selvaggia. Si chiama “rivoluzione Cacciola”. L’assessore alla viabilità ha rimesso in moto una serie di servizi atti a migliorare la vivibilità di una città caotica come Messina, nella quale una delle criticità maggiormente avvertite è quella della viabilità. Tra le varie iniziative da lui promosse anche “Andiamo a scuola in Tpl”, progetto rivolto ai giovani, in fase di prova e miglioramento, che intende spronare i ragazzi a servirsi del trasporto pubblico per raggiungere le scuole. Lo stesso assessore Gaetano Cacciola ha annunciato che a breve si passerà al biglietto unico Atm-Metromare che consentirà ai pendolari di usufruire del servizio aliscafi-autobus utilizzando un unico ticket di viaggio. Questo provvedimento dovrebbe agevolare la mobilità, rendendo più fluidi gli spostamenti, tra le due sponde.

 

(46)

Categorie

Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *