Verso la direzione Pd, Sindoni a Crocetta: “Primarie inviolabili”

Pubblicato il alle

5' min di lettura

pd logoIn vista della direzione Pd di domenica che valuterà la posizione politica del governatore Crocetta di candidare, senza primarie, Giusy Furnari Luvarà alle comunali di giugno la presidente dell’assemblea comunale del Pd, Donatella Sindoni, ha scritto al presidente della Regione una nota. Questo il testo: 

 

CARISSIMO PRESIDENTE,

NON POSSIAMO SOTTACERE CHE , SEBBENE MOLTI TUOI PROVVEDIMENTI SIANO VOLTI A SCARDINARE UN SISTEMA POLITICO ORMAI OBSOLETO E INACCETTABILE  , QUESTA TUA ULTIMA , FORSE AFFRETTATA , DECISIONE DI ESTERNARE AUTONOMAMENTE IL NOME DEL CANDIDATO A SINDACO , ALDILA’ DEL VALORE E DELLO SPESSORE UMANO E DELL’ALTO PROFILO PROFESSIONALE DELLA PERSONA DA TE PRESCELTA , SENZA SOTTOPORRE LA STESSA AL GIUDIZIO , PER NOI SOVRANO , DELLA BASE , NON PUO’ ESSERE CONDIVISIBILE.

L’ESERCIZIO DELLE PRIMARIE , PER NOI DEMOCRATICI , E’ PRINCIPIO INVIOLABILE DI PARTECIPAZIONE E CORRESPONSABILITA’: E’ SENZA DUBBIO PERFETTIBILE MA NON SOGGETTO A DEROGHE E QUESTO STRUMENTO SPERIMENTATO E COLLAUDATO IN MOLTE CITTA’ ITALIANE PUO’ PORTARE CERTAMENTE ALL’ELEZIONE DI UNA PERSONA FRUTTO DI UN CONFRONTO DEMOCRATICO DI TUTTE LE FORZE CHE SI RICONOSCONO NEL PROGRAMMA DEL CENTROSINISTRA E DELLA SOCIETA’ CIVILE. 

NON DIMENTICARE INOLTRE CHE IL POTERE DI DISCERNIMENTO DELLE PERSONE CHE VOTANO ALLE PRIMARIE E’ LO STESSO DI QUELLO CHE  , ALLE ELEZIONI REGIONALI , HA FATTO SI CHE TU DIVENISSI IL NOSTRO PRESIDENTE.

CON TE ABBIAMO VOLTATO PAGINA E GIAMMAI CORREREMMO IL RISCHIO DI SCEGLIERE UN CANDIDATO CHE NON SIA IN GRADO DI FARE RISALIRE LA CHINA ALLA NOSTRA MESSINA.

ABBIAMO BISOGNO DI AVERE A PALAZZO ZANCA UNA PERSONA CAPACE, ONESTA, COMPETENTE, LIBERA DA CONDIZIONAMENTI, CHE PORTI AVANTI CON LA SUA SQUADRA UN PROGETTO DI RINASCITA PER LA NOSTRA MARTORIATA CITTA’.

SAREBBE INIMMAGINABILE PENSARE DI POTERE SOPRAVVIVERE ALL’ONTA DI UN ALTRO COMMISSARIAMENTO.

E PER QUESTO VOGLIAMO ESSERE PROTAGONISTI DI QUESO CAMBIAMENTO COSI’ COME LO SIAMO STATI PER LA NOSTRA ISOLA, SCEGLIENDO QUELLO CHE PER NOI RAPPRESENTA IL MIGLIORE CANDIDATO DA METTERE IN CAMPO E SOSTENERLO IN QUESTA COMPETIZIONE ELETTORALE.

D’ALTRA PARTE  I NOMI STESSI DEI CANDIDATI A SINDACO CHE PARTECIPERANNO A QUESTE PRIMARIE SONO PER TE E PER TUTTI MOTIVO DI GARANZIA CHE SIANO SOLO E SOLTANTO ESPRESSIONE DI SCELTE GRADITE E SENTITE DALLA BASE E DALLA COMUNITA’ MESSINESE INTERA , CHE’ NESSUNO DI LORO , CREDIMI, E’ FRUTTO DI NOMINE CALATE DALL’ALTO!!!!

SIAMO ORGOGLIOSI DI TE PRESIDENTE E SONO CERTA CHE LA TUA ONESTA’ INTELLETTUALE TI FARA’ FARE UN PASSO INDIETRO RISPETTO A QUESTA DECISIONE CHE , MI RIPETO , FINIREBBE COL MORTIFICARE SOLO CHI DAVVERO CREDE NELL’ESERCIZIO DEMOCRATICO DEL VOTO.

SE TU CREDI D’AVERE INTRAPRESO LA STRADA DELLA RIVOLUZIONE , RICORDA SEMPRE CHE CHI TI HA VOTATO , TI SOSTIENE E CREDE IN TE NON E’ UN SOLDATINO CHE IN MANIERA APODITTICA SI FA IMPARTIRE ORDINI , MA DI QUESTA RIVOLUZIONE NE E’ PROTAGONISTA!!!!!!!!!!

                                                                                                  CORDIALMENTE

                                                                                              DONATELLA SINDONI

                                                                                   PRESIDENTE DELL’ASSEMBLEA CITTADINA DEL PD                               

(43)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.