Topi al Museo di Messina, tra le tele di Antonello e Caravaggio. La ditta di pulizie non avrebbe avuto formalizzato il contratto

Pubblicato il alle

1' min di lettura

 

museoAntonello da Messina, Caravaggio… e topi. Un sindacato denuncia la presenza di roditori nel Museo Regionale di Messina, con una nota inviata al direttore del museo e al Dipartimento regionale. Il rischio è duplice: quello igienico-sanitario per i lavoratori e i visitatori, e quello economico in caso di danneggiamento di quadri dal valore culturale inestimabile. Il sindacato chiede un intervento entro 10 giorni e dichiara che «tale situazione è stata determinata dalla mancata formalizzazione del contratto alla ditta vincitrice della gara della pulizia dei locali del Museo da parte del Dipartimento dei Beni culturali». E minaccia di denunciare questa situazione agli organi preposti, proponendo la chiusura del Museo. «La gravissima carenza igienico-sanitaria in cui versano gli uffici e le sale espositive del Museo Regionale – scrive il sindacato – fa sì che i locali non siano più idonei, secondo la normativa vigente, a garantire la sicurezza del personale e a espletarne la prestazione lavorativa all’interno degli stessi luoghi né a permettere la fruizione del Museo ai visitatori». 

 

 

 

(36)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.