Tombini scoperti a Camaro. Signorino: “L’Amministrazione aspetta incidente per intervenire?”

furto_griglieIl furto di alcune griglie protettive dei tombini nel territorio della terza circoscrizione, e di alcune zone limitrofe, era stato denunciato dal consigliere circoscrizionale Nunzio Signorino, non appena arrivarono le prime segnalazioni dal territorio.

«Una situazione di grave pericolo – afferma Nunzio Signorino  – che dura da parecchi giorni, con i tombini scoperti nel villaggio di Camaro Superiore in via ex Stazione, in contrada Spadafora, lungo la strada, ma il Comune di Messina  anche stavolta, nonostante le tante segnalazioni, non ha assunto nessuno dei provvedimenti urgenti richiesti per la messa in sicurezza dei cittadini».

«Come al solito l’Amministrazione – afferma il Consigliere – , invece di prevenire gli incidenti “si accorge” dei pericoli solo quando gli incidenti sono già avvenuti, sfidando le gravi responsabilità penali e civili connesse a tante “dimenticanze” in materia di sicurezza pubblica».

«Ieri, a causa delle forti piogge – racconta Signorino- , un pedone stava rischiando la propria incolumità finendo dentro il pozzetto, ma, per fortuna, se l’è cavata solo con delle escoriazioni. Al di là di tali responsabilità, questo grave episodio fa seguito alla lunga e continua serie di furti degli oggetti, specie quelli in metallo, che generalmente sono opera di ignoti e che, come dimostra il caso di questo pedone mettono ormai a repentaglio la vita stessa dei cittadini. Cos’altro dobbiamo aspettare – conclude – per pretendere ed ottenere interventi seri di bonifica  e il rispetto delle regole da parte di tutti?».

(157)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *