Sit-in dei dipendenti Atm a Palermo per il diritto allo stipendio e a un servizio di qualità

Pubblicato il alle

1' min di lettura

ATM messinaAlcuni giorni fa, i dipendenti dell’Atm avevano annunciato che oggi si sarebbero recati a Palermo per protestare, e così è stato. Una delegazione di un centinaio di lavoratori ha partecipato al sit-in davanti all’Assessorato regionale ai Trasporti, rivendicando il diritto allo stipendio e un servizio dignitoso per la città. Per i responsabili sindacali Lasagni, Barresi, Aizzi e Urdi, questa manifestazione serve a rendere tangibile l’insoddisfazione dei lavoratori «a chi ha responsabilità concrete e dirette del degrado economico e finanziario che ha portato l’Atm al collasso gestionale» e l’unica via percorribile per cercare di mandare avanti l’azienda è pretendere dalla Regione lo sblocco delle risorse destinate all’azienda messinese, ferme dallo scorso settembre 2011.

(48)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.