Recupero aree dismesse. Le proposte del consigliere Oteri

erbacceIl consigliere della III circoscrizione Cosimo Oteri, torna sull’argomento delle aree dismesse cittadine, dopo la nota dell’assessore comunale alla pubblica istruzione, Patrizia Panarello, circa la volontà di far gestire tali  spazi di proprietà del Comune a terzi. A questo proposito, Oteri ricorda che nel territorio della III circoscrizione le ex scuole elementari “Nicholas Green” e “Capitano Traina” sono ormai abbandonate al degrado da anni.  

Vista la mia interrogazione prodotta in data 01/10/2013, reputo tardiva la risposta, seppur accoglie in linea di massima le proposte mie passate, e denota inoltre l’ intenzione di collaborare al fine di produrre atti che determinino una riqualifica delle suddette aree.

«La scuola di Valle Degli Angeli “Nicholas Green”, ormai devastata da incuria e macerie, faceva parte del piano di dismissione degli immobili comunali della passata amministrazione, il vecchio consiglio circoscrizionale, attraverso una delibera,  chiedeva di estrometterla dal piano di dismissione degli alloggi comunali. Il plesso non è più attivo dal 2008, dopo pochi anni dall’apertura, per carenze strutturali: invece di essere adeguata, la ringhiera ormai non esiste più e l’ingresso è praticamente libero a tutti, e il fenomeno della microcriminalità presente nella zona non aiuta di certo la situazione».

«La scuola di via Comunale Santo, la “Capitano Traina”, a Bordonaro, invece, è stata dichiarata inagibile, salvo poi ospitare una parte dei rom sgomberati dal campo nomadi di San Raineri, evento che vide protagonista qualche soggetto politico locale che si opponeva con forza alla scelta della passata amministrazione. Ad oggi troviamo un plesso che risulta in condizioni migliori rispetto alla “Nicholas Green”, ma che è immerso, stranamente nel verde, come se davanti a noi ci fosse una giungla; anche qui ricordo che la zona è sempre a rischio vandalismo».

Per far sì che questi luoghi vengano rivalutati e sottratti all’incuria e al degrado, il consigliere Oteri propone di istituire nell’ex scuola “N. Green” una biblioteca comunale con spazi adibiti alla lettura e allo svago; la creazione nella “Capitano Traina” di un centro di aggregazione giovanile. «Ovviamente — conclude il consigliere circoscrizionale — tali operazioni necessitano di lavori di ristrutturazioni, tutto ciò disciplinato da un regolamento per la cessione in gestione a terzi, previa copertura finanziaria dei lavori di ristrutturazione appunto, o in alternativa creare dei centri servizi per i cittadini della III circoscrizione, vista l’attuale carenza». 

(116)

Categorie

Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *