Primarie: Udc, Dr e socialisti puntano sulla Furnari

Pubblicato il alle

2' min di lettura

primariepdUdc, Democratici Riformisti e socialisti hanno scelto di seguire Rosario Crocetta alle primarie di centrosinistra. Secondo indiscrezioni la candidata del Megafono Giusy Furnari, docente universitaria, dovrebbe ricevere alle elezioni del 14 aprile il sostegno dei tre gruppi che dopo un incontro con i delegati del presidente della Regione avrebbero scelto da che parte stare senza indicare candidati “interni”. Una notizia che dovrebbe preoccupare i piddini Giuseppe Grioli, Felice Calabrò e Francesco Palano Quero dati tra i favoriti rispetto alla stessa Furnari, a Pippo Ramires di Sel e a Emilio Fragale, quest’ultimo candidato di area Pd. L’Udc, dopo i deludenti risultati delle Politiche, non avrebbe un nome su cui puntare virando sulla docente Crocettiana; anche i deputati regionali dei Dr, Giuseppe Picciolo e Marcello Greco, dopo alcuni ammiccamenti andati a vuoti, sosterrebbero la Furnari e così i socialisti di Maurizio Ballistreri. Francantonio Genovese, invece, pur condividendo le scelte degli alleati, sta lasciando fare alla sua “base” in queste primarie. Le malelingue, comunque, sostengono che il deputato nazionale deciderà nelle ultime ore a chi tra Grioli e Calabrò “tendere la mano” con il capogruppo al Comune che pare favorito rispetto all’ex segretario cittadino. I circoli del Pd sono in fermento e le divisioni sono tante tra consiglieri comunali e soprattutto di Quartiere che prima riuniti adesso si trovano su “fronti” contrapposti pur lavorando negli stessi uffici. Intanto la Furnari potrebbe essere la sorpresa. @Acaffo

(71)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.