metromare

Ok del Senato a 30 milioni per il trasporto nello Stretto. Si attende quello della Camera

Pubblicato il alle

1' min di lettura

metromareIl Senato approva l’emendamento che salva Metromare. Soddisfatti i parlamentari Garofalo e Mancuso, che scrivono:
“Il Senato della Repubblica ha approvato, stamattina all’alba, l’emendamento del Governo alla legge di stabilità che prevede gli stanziamenti necessari per garantire il trasporto nello Stretto di Messina per i prossimi tre anni. E’ una buona notizia- commentano i parlamentari dell’Area Popolare. Abbiamo lavorato moltissimo per potere raggiungere questo risultato. Lo stanziamento di 30 milioni di euro (10 per ogni anno dal 2015 al 2017) che abbiamo, con forza, chiesto in questi mesi, alla luce della crisi economica e dei tagli previsti in più settori da questa Legge di Stabilità era tutt’altro che scontato.
L’approvazione di questo finanziamento è la conseguenza diretta dell’impegno profuso dal Ministro Lupi. Un impegno preso pubblicamente poche settimane fa e tradotto nella immediata predisposizione di un emendamento governativo.
Oggi- concludono Garofalo e Mancuso – non possiamo che essere felici del risultato raggiunto, che è l’emblema, tangibile, di un nuovo impegno che questo Governo sta prendendo per risolvere definitivamente il problema del trasporto nell’Area dello Stretto come dimostrano l’attivazione di un tavolo nazionale per discutere del tema e la richiesta fatta pubblicamente a Ferrovie di predisporre un piano per garantire la continuità territoriale tra la Sicilia e la Calabria anche ai passeggeri”.

(40)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.