Nuovi ingressi all’Udc di Messina. D’Alia: “Continua a crescere il fronte dei moderati intorno al nostro progetto”

Pubblicato il alle

2' min di lettura

daliaL’Udc di Messina si rafforza con nuovi ingressi nel
partito. Un numeroso gruppo di amministratori ed esponenti politici locali ha deciso di aderire al partito centrista. I nuovi ingressi sono stati ufficializzati durante un incontro, al quale erano presenti il capogruppo al Senato e segretario regionale del partito, Gianpiero D’Alia, e il presidente dell’Ars, Giovanni Ardizzone.
“Un’adesione cosi’ numerosa – afferma D’Alia – testimonia l’interesse che c’e’ intorno all’area dei moderati. Un progetto che l’Udc sta portando avanti e che continua a trovare consenso e nuove forze sul territorio”. 
All’Udc, dunque, aderiscono: il consigliere provinciale di Messina,
Massimiliano Branca; l’ex presidente dell’Esa, Roberto Materia; il
consigliere comunale di Capo d’Orlando, Edda Tiscari; il consigliere
comunale di Barcellona Pozzo di Gotto, Carmelo Materia; l’assessore comunale di Venetico, Maria Rosaria Bottari e l’ex assseore di Venetico; Carmela Scimone. Inoltre, l’esperto di Turismo, il milazzese Gaetano Nanì; il consigliere comunale di Pace del Mela, Sergio Campanella; il sindaco di Condro’, Salvatore Campagna; Walter Carauddo, assessore comunale a Condro’; Pinella Giacobbo e Antonio Ilacqua, consiglieri comunali di Spadafora; Salvatore Giordano e Domenico Squadrito , consiglieri comunali di Venetico.
“Dopo un proficuo confronto con il senatore D’Alia e l’onorevole Ardizzone – dichiara il gruppo di amministratori e politici locali – abbiamo deciso di contribuire al progetto politico di Centro, con la consapevolezza di voler dare un contributo democratico e di idee nel panorama politico messinese”.

(40)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.