Masterplan: avviato il confronto con i sindaci della provincia

Pubblicato il alle

1' min di lettura

Si torna a parlare di Masterplan. La prima tranche del finanziamento mette a disposizione della futura Città Metropolitana di Messina 61 milioni di euro dei complessivi 331. Una cifra cospicua che dovrà finanziare importanti opere per il territorio messinese.

Questa mattina a Palazzo Zanca il sindaco Accorinti ha incontrato insieme all’assessore allo Sviluppo Economico Signorino, i sindaci dei più importanti centri della provincia. Un tavolo tecnico servito per iniziare a programmare la suddivisione dei fondi tra capoluogo e realtà satellite. Secondo un primo accordo, Messina dovrà ricevere 24 milioni di euro, 17 saranno invece destinati ai comuni della zona tirrenica mentre altri 20 milioni saranno suddivisi tra fascia jonica e centri nebroidei.

Al primo posto nella lista delle priorità per la città dello Stretto vi è senz’altro il Porto di Tremestieri, un’opera per la quale si attende ancora il finanziamento. Le parti si ritroveranno il prossimo martedì.

(105)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto.