L’ultima proposta di De Luca: “Unire tre Comuni jonici”

cateno de luca nuovoUnire in un unico ente i Comuni di Santa Teresa di Riva, Furci Siculo e Sant’Alessio Siculo. Ecco la proposta provocatoria lanciata dal sindaco di Santa Teresa di Riva, Cateno De Luca,  durante un incontro che si è tenuto il giorno dell’Epifania a Villa Ragno.

Comune “Costa del Sole”, ecco come De Luca chiamerebbe il nuovo ente, che unirebbe le peculiarità dei tre Comuni jonici: “ Vogliamo concretamente  avviare , ha spiegato De Luca, il progetto del comune unico per dire basta ad inutili campanilismi che fino ad oggi non hanno condotto a niente. Vogliamo dire basta, ha incalzato De luca, alle poltrone del nulla. Noi di S. Teresa, ha poi spiegato, appoggeremo progetti politico-elettorali per le elezioni amministrative che prevedono la creazione del comune unico entro il 2020 con le successive elezioni per il nuovo  comune nel 2021. Noi siamo pronti. Vogliamo adesso confrontarci con gli amici dei comuni di Furci Siculo e Sant’Alessio per  capire se c’è da parte loro la disponibilità ad iniziare con noi questo percorso.”

Proprio per questo Cateno De Luca ha convocato due distinte conferenze stampa lunedì 9 gennaio a Furci Siculo alle 9.15 al “ Piper caffè” e  a S. Alessio Siculo alle 9.45  all’Eros Bar, durante le quali non soltanto illustrerà nel dettaglio il progetto “Costa del Sole” ma presenterà anche gli uomini e le donne che hanno già espresso il loro parere favorevole verso questa iniziativa.

(309)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *