Le Donne e Collica, Accorinti: “Quando comandavano i barcellonesi nessuno parlava”. Ventotto le istanze per segretario

Accorinti al tavoloNomina del segretario generale Le Donne, Srr e presidenza al sindaco di Barcellona Pozzo di Gotto Maria Teresa Collica, seduta del governo regionale a Palazzo Zanca nei prossimi giorni: sono questi i temi politici sul tavolo del sindaco Accorinti che oggi ha voluto spiegare quanto sarà fatto da qui ai prossimi giorni.

Intanto il sindaco ha inviato al ministero degli Interni l’atto con l’individuazione di Antonio Le Donne come futuro segretario generale del Comune in sostituzione di Santi Alligo. Palazzo Zanca, adesso, attende la risposta del ministero e se sarà favorevole “controfirmerà” l’ok per insediare l’attuale funzionario di Macerata. Sono state 28 le istanze presentate al Comune per la carica di segretario generale. Sul doppio stipendio da segretario e city manager Accorinti dice: “Le Donne avrà anche i compiti di direttore generale ma l’indennità da city manager sarà ridotta del 50%”.

Capitolo rifiuti con il trasferimento dello smaltimento dell’immondizia a Motta Sant’Anastasia e presidenza della Srr assegnata al sindaco Collica. Ieri su questi temi il capogruppo del Pdl Trischitta come il capogruppo della lista Felice per Messina, Giuseppe Santalco, e il vicepresidente del Consiglio Interdonato avevano puntato l’indice contro l’amministrazione: “A governare questa città, una volta, c’erano i barcellonesi ma nessuno diceva nulla, adesso che abbiamo alla presidenza della Società Regolamentazione Rifiuti una barcellonese che ci fa onore e parlo di Maria Teresa Collica c’è chi si lamenta, soltanto i politici di vecchio stampo e che pensano alle “poltrone” possono lanciare accuse di questo genere; trasferendo lo smaltimento a Motta Sant’Anastasia abbiamo risolto un problema immane in poche ore visto che la Tirrenoambiente aveva inviato nel pomeriggio un fax chiudendoci in faccia, senza possibilità, le porte della discarica. Accorinti ha anche annunciato che nei prossimi giorni, forse già la prossima settimana, si terrà a Palazzo Zanca una seduta di governo regionale dove si parlerà, insieme all’assessore Lucia Borsellino, anche del trasferimento della Risonanza Magnetica a Barcellona sottolineando che da Milazzo a Palermo era soltanto uno il macchinario pubblico in funzione. @Acaffo

 

(52)

Categorie

Politica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *